Neymar, paura in Brasile: tre uomini tentano di rapire la figlia neonata

Redazione
08/11/2023

Gli aggressori hanno fatto irruzione in casa dei genitori di Bruna Biancardi, compagna del calciatore e madre della piccola Mavie di appena un mese. Li hanno imbavagliati e hanno cercato la bambina, che però non era in casa insieme a madre e padre.

Neymar, paura in Brasile: tre uomini tentano di rapire la figlia neonata

Tre uomini armati hanno fatto irruzione nella casa dei genitori di Bruna Biancardi e hanno tentato di rapire la figlia della modella e di Neymar, di appena un mese. È successo nelle ore scorse nella periferia di San Paolo, a Cotia. I malviventi sono entrati nell’edificio e hanno legato e imbavagliato i genitori della donna, che ha raccontato tutto su Instagram. Per fortuna, la piccola Mavie, il calciatore brasiliano e la compagno non si trovavano in casa. I tre si sono così dati alla fuga, ma non senza svaligiare la casa. Sono scappati con borse, orologi e gioielli per il valore di migliaia di euro.

LEGGI ANCHENeymar, multa da 3 milioni di euro per il «lago abusivo» nella sua villa

Neymar, paura in Brasile tre uomini tentano di rapire la figlia neonata
Neymar in azione con la maglia del Brasile durante un match contro l’Urugay (Getty Images).

Neymar: «Grazie a Dio stiamo tutti bene»

I media locali hanno ripreso la vicenda e spiegato che i tre uomini avrebbero approfittato del temporale di un problema all’erogazione dell’energia elettrica nella zona, dovuto ai temporali di venerdì 3 novembre. Almeno uno dei tre malviventi è stato arrestato dalle autorità brasiliane. Neymar, alle prese con un grave infortunio che lo terrà lontano dai campi per mesi, ha commentato la vicenda sui social. L’attaccante brasiliano, ex Psg e attualmente all’Al-Hilal, ha rassicurato i fan: «Giornata triste, ma grazie a Dio stiamo tutti bene». Parole identiche a quelle della compagna Bruna Biancardi, che su Instagram ha scritto: «Per fortuna è andato tutto bene».

LEGGI ANCHENeymar, un infortunio che brucia 250 milioni sauditi e avvicina la fine della carriera