Nichi Vendola torna in politica: è il nuovo presidente di Sinistra italiana

Redazione
26/11/2023

Al momento, tuttavia, nessuna candidatura in vista. «Ha scelto di non misurarsi con le istituzioni fino a quando non avrà risolto nel modo migliore, e certamente sarà così, una vicenda giudiziaria che lo riguarda», ha spiegato Nicola Fratoianni, rieletto segretario del partito.

Nichi Vendola torna in politica: è il nuovo presidente di Sinistra italiana

Nichi Vendola è il nuovo presidente di Sinistra italiana. Per l’ex presidente della Regione Puglia, eletto per acclamazione durante il congresso del partito, si tratta del ritorno alla politica attiva. Ma, come lui stesso si è affrettato a precisare, in vista non c’è alcuna candidatura.

Vendola morde il freno: «Non mi candido a niente»

«Non mi candido a niente, è un ritorno attivo alla politica, questo sì», ha detto il neo presidente di Sinistra italiana a chi gli chiedeva se il nuovo ruolo potesse aprire a una candidatura, magari alle elezioni europee del 2024. Nicola Fratoianni, rieletto segretario del partito, ha detto che Vendola «ha scelto di non misurarsi con le istituzioni fino a quando non avrà risolto nel modo migliore, e certamente sarà così, una vicenda giudiziaria che lo riguarda».

L’elezione di Vendola è avvenuta per acclamazione

La proposta di Vendola presidente è stata fatta proprio da Fratoianni, che ha conquistato il terzo mandato da segretario all’unanimità con un astenuto e nessun contrario. L’elezione di Vendola, fondatore di Sinistra ecologia e libertà ed ex presidente della Regione Puglia, è avvenuta per acclamazione, con un lungo applauso e un coro che scandiva il suo nome.