Con Nicola Porro calano gli ascolti di Stasera Italia su Rete 4

Rodrigo Garbo
25/10/2023

Il conduttore, che stava per andare alla Rai, è rimasto e ha ereditato il talk show politico dell’access prime time che era di Barbara Palombelli. E il divario con Otto e mezzo di Lilli Gruber su La7 è aumentato: quasi 8 per cento di share per lei, un misero 4 per lui. La versione weekend di Minzolini fa pure peggio, con picchi negativi del 3 per cento.

Con Nicola Porro calano gli ascolti di Stasera Italia su Rete 4

È rimasto a Mediaset grazie a Silvio Berlusconi che nei suoi ultimi giorni l’ha chiamato per convincerlo ad abbandonare la trattativa con la Rai. Così nella stagione 2023-2024 Nicola Porro non solo ha conservato il suo posto alla guida di Quarta Repubblica, che presenta dal 2018, ma ha “vinto” anche la conduzione di Stasera Italia, il talk show politico che occupa l’access prime time di Rete 4. Peccato che gli ascolti non abbiamo premiato la scelta del Biscione di affidargli il programma che per anni è stato la casa, insieme a Forum, di Barbara Palombelli. Non che madame Rutelli abbia mai avuto vita facile con la dirimpettaia di La7 Lilli Gruber. D’altronde Otto e mezzo è il talk più seguito in quella fascia oraria ormai da tempo. Ma con Porro il distacco si è fatto ancora più ampio, tanto che il programma in onda sulla rete di Urbano Cairo, dal suo ritorno dopo le vacanze estive, ha spesso doppiato il competitor di Rete 4 registrando una crescita al 7,83 per cento nella media.

LEGGI ANCHE: Mara Venier ha perso il tocco magico: la crisi di ascolti di Domenica In

Con Nicola Porro calano gli ascolti di Stasera Italia su Rete 4
Lilli Gruber con Elly Schlein (Imagoeconomica).

Il caso Giambruno e la Champions portano Striscina la notizina sopra al 17 per cento

La sera del 24 ottobre, per esempio, Stasera Italia si è fermato al 4,2 per cento con 920 mila telespettatori. La7 ha potuto contare su un bacino di 1 milione 632 mila persone e il 7,4 per cento. Altro campionato per Rai1 che con Cinque minuti di Bruno Vespa ha segnato 4 milioni 210 mila spettatori e il 19,9 per cento, per poi salire a 4 milioni 458 mila e il 20,3 per cento con Affari tuoi. Canale 5 e Striscina la notizina (la versione ristretta di Striscia), complice la curiosità sul caso Andrea Giambruno e la partita di Champions, hanno attirato 3 milioni 692 mila persone (17,3 per cento). Rai3 è partita dal 6,4 per cento de Il Cavallo e la Torre per raggiungere il 7,7 di Un posto al sole. Segue Italia1 con NCIS – Unità anticrimine al 6,7 per cento. Molto sotto Rai2 con il Tg2 Post (3,6 per cento) seguiti a ruota dal game show 100% Italia di Tv8 (671 mila spettatori e il 3,1 per cento). Chiude Don’t Forget the Lyrics – Stai sul pezzo di Nove al 2,2 per cento.

LEGGI ANCHE: Il mercante in fiera di Pino Insegno tra flop e rischio chiusura

Con Nicola Porro calano gli ascolti di Stasera Italia su Rete 4
Nicola Porro (Imagoeconomica).

Nicola Porro ha abbassato la media stagionale di Barbara Palombelli

A Porro era andata un po’ meglio durante la sua prima settimana di programmazione, quando dall’altra parte c’era In Onda Estate con Luca Telese e Marianna Aprile. In quei pochi giorni di scontro, le due trasmissioni hanno portato a casa un sostanziale pareggio viaggiando sul milione di telespettatori e oscillando tra il 5 e il 6 per cento di share. Numeri in linea con il 5,45 per cento (pari al milione e 88 mila telespettatori) di media conquistata da Barbara Palombelli nella stagione 2022/2023, ma ben lontani da quelli raccolti dopo il ritorno in tivù di Gruber con Stasera Italia perennemente sotto al milione di persone collegate e al 5 per cento (con picchi in negativo inferiori al 4 per cento). Sarà contenta Bianca Berlinguer che, al netto di sorprese all’ultimo minuto, dovrebbe sostituire Porro alle redini del talk quotidiano di Rete 4 a partire da gennaio 2024.

LEGGI ANCHE: Il Pomeriggio Cinque di Myrta Merlino in crisi d’ascolti e col vizietto del trash che ritorna

Con Nicola Porro calano gli ascolti di Stasera Italia su Rete 4
Barbara Palombelli (Imagoeconomica).

Delude anche Stasera Italia weekend di Minzolini e Leccese

Mal comune mezzo gaudio, verrebbe da dire guardando i dati di Stasera Italia weekend. A condurre ci doveva essere in solitaria Augusto Minzolini, frettolosamente commissariato da Mediaset dopo solo due puntate con l’affiancamento di Safiria Leccese. Decisione che l’ex direttore de il Giornale avrebbe preso malissimo secondo quanto riportato dal alcune testate. E che, comunque, per ora non è stata premiata dall’Auditel. Perché se nella scorsa stagione Controcorrente di Veronica Gentili aveva portato a casa una media del 5,23 per cento pari a 786 mila telespettatori, Stasera Italia weekend è spesso più vicina al 4 che al 5 per cento (con picchi in negativo anche del 3).

Con Nicola Porro calano gli ascolti di Stasera Italia su Rete 4
Augusto Minzolini (Imagoeconomica).

Nemmeno Gramellini e Bortone decollano la domenica

Domenica 22 ottobre nella prima parte si è fermata al 4,4 per cento per poi scendere al 4 con 799 mila persone in ascolto. Certo non hanno brillato nemmeno Rai3 con Che sarà di Serena Bortone (3,2 per cento e 618 mila teste collegate) e La7 In altre parole domenica di Massimo Gramellini (3,6 per cento e 720 mila spettatori). Meglio dei talk show ha fatto Italia1 con il solito NCIS che ha incollato davanti al video 1 milione 116 mila persone (5,6 per cento). A dominare, come sempre, Rai1 con Affari tuoi (4 milioni 358 mila spettatori pari al 21,9 per cento) ben distante da Canale5 e Paperissima Sprint fermi al 13,2 e a 2 milioni 635 mila persone davanti alla tivù. Fanalini di coda Formula 1 Sprint – GP Stati Uniti su Tv8 (3,1 per cento) e Il Castello delle cerimonie di Real Time (2,2 per cento). Tutto questo succedeva mentre su Nove Fabio Fazio regalava un nuovo record al canale di Warner Bros Discovery Italia.