Obesità raddoppiata dall’80

Redazione
03/02/2011

Pancia mia fatti capanna. Dal 1980 siamo tutti ingrassati, tanto che la fetta di obesi al mondo è raddoppiata. A...

Obesità raddoppiata dall’80

Pancia mia fatti capanna. Dal 1980 siamo tutti ingrassati, tanto che la fetta di obesi al mondo è raddoppiata. A dirlo è un n maxi-studio pubblicato sulla rivista Lancet dal professor Majid Ezzati dell’Imperial College di Londra insieme con Goodarz Danaei della Harvard School of Public Health di Boston.
ITALIANE FRA LE PIÙ MAGRE. L’Italia non va affatto male in fatto di chili di troppo: «Si può dire»  afferma Ezzati che ha estrapolato i dati che riguardano il nostro Paese – che le italiane sono le donne più magre in Europa dopo le svizzere (seconde per indice di massa corporea -Imc- inferiore, parametro per stabilire sovrappeso e obesità, pari al rapporto tra peso in chilogrammi e altezza moltiplicata per se stessa in metri); gli uomini sono 18esimi su 44 paesi europei». 
Lo studio mostra che nel 2008 più di una persona adulta su 10 nel mondo era obesa, con un rischio più elevato per le donne. Si stima quindi che 205 milioni di maschi e 297 milioni di donne siano obesi – un totale di oltre mezzo miliardo di adulti nel mondo. L’Italia è l’unico paese ad alto reddito in cui l’Imc è diminuito (anche se di poco) per le donne, mentre quello degli uomini  è salito di pochissimo rispetto agli altri Paesi ricchi.