La mappa del maltempo del 5 maggio 2019

Un turista morto a Marsala. Auto con cinque persone a bordo nel Mincio: un disperso. Cadono calcinacci nel Duomo di Vigevano. Neve a bassa quota al Nord.

05 Maggio 2019 14.10
Like me!

La primavera non riesce a farsi spazio, soffocata da una nuova ondata di freddo decisamente invernale, che porta con sé piogge e nevicate a bassa quota. L'aria fredda in arrivo dall'Artico si sta facendo strada attraverso la Valle del Rodano, e da lì irrompe nel Mediterraneo, investendo l'Italia da Nord a Sud. Il risultato è una domenica 5 maggio decisamente all'insegna del maltempo.

UN TURISTA MORTO A MARSALA

Un turista tedesco di 65 anni è morto, stamani, nella riserva naturale "Isole dello Stagnone" a Marsala, mentre si accingeva a un'uscita in kitesurf. L'uomo, che non aveva indossato le dotazioni di sicurezza come giubbotto e caschetto previste da una recente ordinanza della Capitaneria di porto, stava per entrare in acqua quando, a causa del forte vento, la vela del kite si è gonfiata all'improvviso e lo ha sollevato, scaraventandolo con violenza contro il parabrezza di un'auto parcheggiata lungo la riva. Alla scena hanno assistito, impotenti, alcuni familiari. I soccorsi sono stati immediati, ma non c'è stato nulla da fare. Sull'incidente ha avviato indagini la polizia. È il quarto incidente mortale dall'estate scorsa, in cui hanno perso la vita appassionati di kitesurf nello specchio d'acqua della riserva naturale "Isole dello Stagnone di Marsala" dove sono numerosi gli appassionati che praticano questo sport.

UN DISPERSO NEL MINCIO

Cinque persone, tutte di nazionalità romena, sono finite, questa mattina alle 7, con la loro auto nel Mincio nei pressi di Pozzolo nel Mantovano. Quattro sono state salvate, mentre una risulta dispersa. Sul posto sono al lavoro i sommozzatori dei vigili del fuoco, oltre ad un elicottero, per le ricerche. I cinque sono residenti a Valeggio sul Mincio, nel veronese. Erano lì per pescare.

CALCINACCI NEL DUOMO DI VIGEVANO

Il Duomo di Vigevano è chiuso da questa mattina a causa della caduta di calcinacci in prossimità dell'altare principale, avvenuta durante la scorsa notte, probabilmente a causa del maltempo e del forte vento che hanno imperversato in serata. Le funzioni religiose sono state spostate nella chiesa del seminario vescovile, che si trova a poche decine di metri. Sul posto sono intervenuti, per una prima verifica delle condizioni statiche della cattedrale, i vigili del fuoco.

NEVE SU DOLOMITI, ALTOADIGE E OLTREPÒ PAVESE

La neve è scesa sulle Dolomiti, in Alto Adige e nell'Oltrepò Pavese, temperature sotto lo zero. Non accadeva in questo periodo da oltre 60 anni. Mentre a Mantova il treno per Milano ha urtato un albero caduto sui binari per il maltempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *