Omicidio a Cusano Milanino, fermato un 37enne

Accoltellato nel cortile della casa dell'ex fidanzata, l'uomo è morto poco dopo in ospedale. Per gli inquirenti a ucciderlo sarebbe stato l'attuale compagno della donna. 

25 Maggio 2019 14.21
Like me!

Un uomo di 43 anni è morto dopo essere stato ferito al fianco da una coltellata mentre si trovava all'interno del cortile della villetta dove vive la sua ex fidanzata a Cusano Milanino (Milano). È accaduto sabato 25 maggio verso le 11 del mattino. Le sue condizioni erano apparse subito molto gravi. Trasportato con urgenza all'ospedale Niguarda è morto poco dopo. Nel pomeriggio, i carabinieri hanno fermato a Paderno Dugnano un 37enne, attuale compagno della donna, ritenuto il responsabile del ferimento e dell'uccisione dell'uomo. Secondo una prima ricostruzione, la vittima sarebbe entrata nel cortile dell'abitazione della ex, per poi trovarsi davanti il nuovo fidanzato con il quale sarebbe nato un alterco poi degenerato nell'aggressione mortale. I carabinieri di Sesto San Giovanni (Milano) stanno indagando per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *