One More Time, il ritorno alle origini dei Blink-182

Redazione
20/10/2023

A 24 anni da Enema of The State, l'album che l'ha proiettato in testa alle classifiche di mezzo mondo, il trio californiano ritenuto tra i padri fondatori del pop punk è tornato sul palco.

One More Time, il ritorno alle origini dei Blink-182

Per i fan dei Blink-182, One more time è l’album più rassicurante che la band potesse produrre. Dopo scioglimenti, reunion e varie vicissitudini, compresi la battaglia contro il cancro vinta da Mark Hoppus e l’incidente aereo cui è miracolosamente sopravvissuto Travis Barker nel 2008, c’è stato l’agognato ritorno a casa di Tom De Longe, e ora di nuovo insieme con la formazione che ha rappresentato un mito per la Mtv Generation che sul finire degli Anni 90 impazzì per questo trio californiano e i loro video ironici che davano voce alla rabbia giovanile e rappresentavano un’alternativa al pop plastificato. I Blink-182 sono, insieme ai Green Day, gli Offsprings e i Rancid, i padri fondatori del pop punk, un mix di ritmi super veloci, a volte vicini all’hardcore, e ritornelli orecchiabili che in realtà è molto lontano dallo spirito anarchico e iconoclasta del punk originale che, infatti, non ha mai avuto il successo commerciale dei suoi nipotini.

L’ultimo album ha siglato il ritorno sul palco della band pop punk

Sono passati 24 anni da Enema of The State, l’album che ha proiettato i Blink-182 in testa alle classifiche di mezzo mondo. Ora che si ritrovano di nuovo insieme, hanno dichiarato esplicitamente che non c’è alcun motivo per modificare la rotta di sempre: ci sono solo diversi anni in più e gli inevitabili segni che si porta dietro chi è scampato alla morte. Ma sul piano musicale poco è cambiato dai dischi e dai brani dei tempi d’oro: ci può essere solo un po’ di consapevolezza musicale in più e la forza dell’esperienza, ma la musica rimane quella. Il motore della band resta Travis Barker, batterista tecnicamente dotatissimo, l’unico a concedersi delle divagazioni dal ruolo che la tradizione e le regole del genere assegnano ai vari strumenti. I Blink-182 con il loro recente tour mondiale e con l’album One More Time hanno solo un obiettivo: ritrovarsi con gli amici dopo una lunga separazione e fare le cose di una volta con una sicurezza: la musica di sicuro non è cambiata.