Sulla Open Arms scontro social tra Saviano e Salvini

Lo scrittore contro il ministro sui social per il blocco della nave dell'Ong spagnola.

17 Agosto 2019 17.22
Like me!

Mentre comincia lo sbarco dei 27 minori non accompagnati dalla imbarcazione della Ong spagnola Open Arms, sul cui blocco per 16 giorni al largo di Lampedusa indaga la Procura di Agrigento per sequestro di persona, violenza privata e abuso d’ufficio, sui social scoppia la battaglia – l’ennesima – tra Roberto Saviano e Matteo Salvini.

LEGGI ANCHE: Sulla Open Arms scattano gli attacchi politici contro Littizzetto

«I 134 migranti a bordo della #OpenArms, dopo essere stati ostaggio dei banditi libici, ora lo sono del bandito politico Matteo Salvini, il #MinistroDellaMalaVita», ha twittato lo scrittore. «Ma il destino di Salvini è il carcere, e questo lo sta capendo anche lui; basterà che si spengano le luci».

SALVINI: «MI DIMETTO O TENGO DURO?»

Immediata la risposta del ministro dell’Interno: «Il signor Saviano mi vuole vedere in galera. Che faccio amici, gli do retta e mi dimetto o tengo duro?».

SAVIANO: «TENGO DURO OVVERO MI ATTACCO ALLA POLTRONA»

Saviano ha replicato: «”Tengo duro” ovvero “mi attacco alla poltrona”: vuoi mettere la differenza che c’è tra scappare da ministro o da comune mortale? Nel secondo caso ti beccano immediatamente; nel primo, degli utili idioti che ti salvano la pelle li trovi sempre. #capitancodardo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *