Oscar, escluso il film di Paolo Virzì

Redazione
20/01/2011

«Vorrei consolare tutti quello che sono delusi». Così Paolo Virzì, il resigsta di La prima cosa bella ha commentato il...

Oscar, escluso il film di Paolo Virzì

«Vorrei consolare tutti quello che sono delusi». Così Paolo Virzì, il resigsta di La prima cosa bella ha commentato il 20 gennaio l’esclusione del suo film dalla gara agli Oscar del prossimo marzo.
Nella shortlist dell’Academy of motion pictures & sciences, che il 25 gennaio deciderà quali saranno i cinque film stranieri in corsa, sono finiti Biutiful, In un mondo migliore (fresco vincitore del Golden Globe), Tambien La Lluvia, Incendies, Hors la loi, Dogtooth, ConfessionsLife, Above all, Simple Simon. Virzì era l’unica speranza per l’Italia, tagliata fuori dalla competizione.