Lo strano caso del pacco sospetto inviato alla sede del Pd

Nel primo pomeriggio è stato rinvenuto un plico sospetto davanti al Nazareno indirizzato a Zingaretti. Sul posto Vigili del fuoco e artificieri. Poi dalla Questura arriva la notizia che all'interno c'era eroina.

13 Agosto 2019 15.59
Like me!

Giornata di paura e tensione nella sede romana del Pd. Questa volta però non si è trattato di tensione dem dettate dalla crisi di governo, ma da un pacco sospetto abbandonato davanti al Nazareno. Nel primo pomeriggio una segnalazione del personale della sede ha chiesto l’intervento dei Vigili del fuoco con gli artificieri della polizia.

RINVENUTA EROINA ALL’INTERNO DEL PLICO

Subito sono intervenuti due mezzi dei pompieri e uno del nucleo speciale Ncbr. Il controllo è partito dal ritrovamento di un plico indirizzato al segretario Nicola Zingaretti. Gli artificeri hanno aperto il pacco scoprendo che all’interno non c’era alcun tipo di ordigno ma una sostanza bianca. A stretto giro la Questura di Roma ha confermato che le analisi hanno escluso agenti pericolosi e che la sostanza bianca contenuta era eroina. L’involucro, che era senza mittente, e il suo contenuto sono stati sequestrati. Sul posto è intervenuta anche la Digos.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *