Chiesta la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio per Palamara

Il magistrato è sotto inchiesta a Perugia per "il mercato" sugli incarichi dei vertici delle procure. Il Csm si pronuncerà il 2 luglio.

18 Giugno 2019 20.48
Like me!

Il procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio ha chiesto la sospensione facoltativa dalle funzioni e dallo stipendio di Luca Palamara, l’ex presidente dell’Associazione nazionale magistrati indagato a Perugia. La sezione disciplinare del Csm si pronuncerà sulla richiesta il 2 luglio prossimo. Il provvedimento è stato chiesto il 12 giugno scorso ed è di natura cautelare cioè destinato a intervenire prima che si celebri il processo disciplinare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *