Palermo, operazione antimafia

Redazione
13/12/2010

Maxi operazione antimafia alle prime ore del 13 dicembre a Palermo. Gli investigatori della squadra Mobile hanno eseguito 63 ordini...

Maxi operazione antimafia alle prime ore del 13 dicembre a Palermo. Gli investigatori della squadra Mobile hanno eseguito 63 ordini di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti esponenti delle famiglie di San Lorenzo, Tommaso Natale, Partanna Mondello, Terrasini, Carini e Cinisi, tutte nel mandamento mafioso controllato dai Lo Piccolo. Le accuse vanno dall’associazione per delinquere di stampo mafioso all’estorsione, all’associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, porto e detenzione di armi da fuoco, intestazione fittizia di beni, reati aggravati dalla modalità mafiosa.
L’operazione fa parte dell’ultima tranche delle inchieste note con il nome “Addiopizzo” che, grazie a una complessa attività di intelligence della polizia, ha convinto numerosi commercianti e imprenditori vittime del racket delle estorsioni a collaborare con gli investigatori.
Le indagini hanno consentito di accertare una sistematica aggressione nei confronti di diverse attività economiche da parte degli uomini di Cosa nostra su un territorio, a partire da Palermo sino ai paesi della costa occidentale della provincia.