Cosa ha detto papa Francesco dopo il viaggio negli Emirati Arabi Uniti

Cosa ha detto papa Francesco dopo il viaggio negli Emirati Arabi Uniti

06 Febbraio 2019 09.20
Like me!

Papa Francesco, di ritorno dal suo viaggio negli Emirati Arabi Uniti, si è schierato contro i fautori dello scontro di civiltà. E ha sottolineato che il dialogo fra cristiani e musulmani può invece essere un «fattore decisivo per la pace nel mondo di oggi». Bergoglio, nel corso dell'udienza generale, ha spiegato che il suo viaggio è stato «breve ma molto importante», soprattutto in un'epoca come la nostra in cui «è forte la tentazione di vedere in atto uno scontro tra le civiltà cristiana e quella islamica e anche di considerare le religioni come fonti di conflitto». Al contrario, il papa ha voluto dare «un ulteriore segno, chiaro e deciso, che invece è possibile incontrarsi, è possibile rispettarsi e dialogare, e che, pur nella diversità delle culture e delle tradizioni, il mondo cristiano e quello islamico apprezzano e tutelano valori comuni: la vita, la famiglia, il senso religioso, il rispetto per gli anziani, l'educazione dei giovani e altri ancora». Francesco ha poi ricordato che, con il grande imam di Al-Azhar, ha firmato il Documento sulla fratellanza umana, nel quale si afferma la «comune vocazione di tutti gli uomini e le donne ad essere fratelli in quanto figli e figlie di Dio, condanniamo ogni forma di violenza, specialmente quella rivestita di motivazioni religiose, e ci impegniamo a diffondere nel mondo i valori autentici e la pace». Questo Documento, ha detto ancora il papa, «sarà studiato nelle scuole e nelle università di parecchi Paesi, ma anche io voglio che lo leggiate, perché dà tante spinte per andare avanti nel dialogo sulla fratellanza umana».

LEGGI ANCHE: Perché il viaggio del papa negli Emirati è storico per l’islam

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *