Parigi, dipinte stelle di David su abitazioni e negozi

Redazione
31/10/2023

Il gesto nella notte tra lunedì 30 e martedì 31 ottobre nel XIV arrondissement. La sindaca Anne Hidalgo: «Fedele ai valori della Repubblica, la città condanna questi atti antisemiti». Olivier Faure, segretario del Partito socialista, cita Albert Camus scrivendo di «bacillo della peste».

Parigi, dipinte stelle di David su abitazioni e negozi

Una sessantina di stelle di David sono state dipinte nella notte tra lunedì 30 e martedì 31 ottobre 2023 sulle facciate di diverse abitazioni e banche del XIV arrondissement di Parigi. La procura della capitale francese ha aperto un’inchiesta per danneggiamento di beni privati, con l’aggravante di discriminazioni legate all’origine, alla razza, all’etnia o alla religione. Atti «ignobili e intollerabili» che suscitano «vergogna e disgusto», evidenzia la Giunta comunale parigina.

Dal 7 ottobre in Francia sono stati registrati 819 atti antisemiti, rende noto il ministero degli Interni

Dal 7 ottobre, data dell’attacco di Hamas, in Francia sono stati registrati 819 atti antisemiti che hanno provocato 414 arresti, ha reso noto il ministro degli Interni Gérald Darmanin. Le stelle di David apparse a Parigi sono un’inquietante provocazione antisemita che ricorda gli Anni 30 e l’odio contro gli ebrei che avrebbe poi portato all’Olocausto durante la Seconda Guerra mondiale, ha evidenziato la maire (sindaca) del XIV arrondissement Carine Petit. Nonostante non ci siano state almeno per il momento rivendicazioni, quanto successo a Parigi è direttamente collegato agli sviluppi del conflitto in Medio Oriente tra Israele e Hamas e agli strascichi internazionali dello scontro. Le stelle di David sono state disegnate in rue du Père-Corentin, rue de la Tombe-Issoire e all’incrocio della rue Saint-Yves.

La sindaca Hidalgo: «Fedele ai valori della Repubblica, la città di Parigi condanna questi atti antisemiti»

«Fedele ai valori della Repubblica e fedele alla sua storia, la città di Parigi condanna questi atti antisemiti con la massima fermezza e non li tollera. Per questo motivo si è rivolta questa mattina al pubblico ministero ai sensi dell’articolo 40 del codice di procedura penale per identificare, perseguire e condannare con la massima fermezza gli autori di questi atti», ha scritto la sindaca Anne Hidalgo in un comunicato stampa. Olivier Faure, segretario del Partito socialista, ha commentato quanto accaduto citando La peste di Albert Camus: «Il bacillo della peste non muore né scompare mai, può restare per decenni addormentato nei mobili e nella biancheria […] e forse verrà il giorno in cui, per disgrazia e monito agli uomini, la peste sveglierà svegliato i suoi topi…». Stelle di David erano già apparse su alcune case di Saint-Ouen-sur-Seine, città di oltre 45 mila abitanti  nella regione dell’Île-de-France.