Paris Hilton contro X: via le pubblicità in protesta con Elon Musk

Fabrizio Grasso
22/11/2023

La società dell’attrice e modella, 11:11 Media, ha sospeso le inserzioni sulla piattaforma. A inizio ottobre aveva annunciato una partnership esclusiva per portare contenuti video e live shopping. È colpa della polemica per i post antisemiti sul social.

Paris Hilton contro X: via le pubblicità in protesta con Elon Musk

Anche Paris Hilton dice addio alle pubblicità su X. La società dell’attrice e modella americana, 11:11 Media, ha infatti annunciato la sospensione con effetto immediato delle inserzioni per le preoccupazioni dovute ai post antisemiti e filonazisti sulla piattaforma. Il tutto a poco più di un mese dall’annuncio di una partnership esclusiva che avrebbe portato sul social nuovi contenuti video e servizi di live shopping. Non è ancora certo, secondo la Cnn, se lo stop alle pubblicità coinciderà anche con un annullamento della collaborazione. Hilton non ha al momento eliminato il suo account personale, che conta circa 16,6 milioni di follower attivi.

La società di Paris Hilton, 11:11 Media, ha sospeso le pubblicità da X dopo la polemica sui post antisemiti. A rischio anche la partnership.
Paris Hilton in veste di dj a Phoenix, Arizona. (Getty Images).

LEGGI ANCHE: X, è fuga delle pubblicità: Elon Musk fa causa a Media Matters

Paris Hilton, cosa prevedeva l’accordo con X annunciato a ottobre

Prima celebrity a stipulare una partnership commerciale su X, come aveva annunciato in anteprima da The Verge, Paris Hilton avrebbe dovuto incentivare i contenuti video sulla piattaforma con quattro programmi. Con cadenza annuale, video originali inerenti anche il live shopping avrebbero dovuto fornire esperienze di acquisto innovative e stimolanti per gli utenti. In streaming sarebbe dovuto arrivare un catalogo da poter sfogliare in piena libertà prima di cliccare sul sito o prodotto desiderato ed essere reindirizzati sullo store di competenza. Con la sua presenza costante online, l’influencer statunitense sperava di poter rendere virale il suo hashtag personale #sliving, mix tra le parole slaying (sinonimo di incredibile) e living (vivere, nel senso di trarre il meglio dalla quotidianità). La partnership fra 11:11 Media e X prevedeva anche una ripartizione dei ricavi che però non è stata pubblicata.

La società di Paris Hilton, 11:11 Media, ha sospeso le pubblicità da X dopo la polemica sui post antisemiti. A rischio anche la partnership.
Paris Hilton a Cannes Lions nel 2023 (Getty Images).

«La regina della pop culture, della musica, del business e della televisione è arrivata su X», aveva postato la Ceo della piattaforma di Elon Musk, Linda Yaccarino. «Paris, benvenuta nella X Family. Siamo entusiasti di annunciare una partnership con te e la tua 11:11 Media. Insieme creeremo un trampolino di lancio per le iniziative in live streaming, shopping e molto altro. Facciamolo!». Dopo la sospensione delle pubblicità su X, né l’ad né il patron hanno commentato. Silenzio anche della stessa Paris Hilton, che ha concentrato i suoi post sul Black Friday e sulla sua partecipazione al Gran Premio di Formula 1 a Las Vegas.

LEGGI ANCHE: Neil Young boicotta X dopo le polemiche sull’antisemitismo di Musk