Paris Jackson ha tentato il suicidio

16 Marzo 2019 22.00
Like me!

Giallo sul tentato suicidio di Paris Jackson, figlia di Michael Jackson. La donna sarebbe stata ricoverata dopo aver cercato di togliersi la vita. Almeno questo riporta il sito Tmz. Il gesto, sempre secondo fonti raccolte dal sito, sarebbe dovuto all'uscita del documentario Leaving Neverland in cui nuovi testimoni – Wade Robson e James Safechuck – hanno accusato la rockstar morta nel 2009 di avere abusato di loro quando erano bambini.

Secondo quanto riportato da Tmz, le forze dell'ordine e i soccorsi sono stati allertati alle 7 e 30 del mattino da una chiamata proveniente dalla casa di Paris Jackson a Los Angeles. Portata in ospedale, le sue condizioni non sono apparse gravi tanto che sarebbe già stata dimessa e affidata alle cure del suo team. In un primo momento la notizia era stata smentita da un post sul profilo Twitter della diretta interessata che successivamente ha definito Tmz un sito di «fottuti bastardi».

La donna non ha avuto una vita facile dopo la morte del padre. Aveva già tentato il suicidio nel 2013 ed è caduta più volte in depressione. Ora l'uscita di Leaving Neverland è una nuova batosta. Dal canto suo Paris Jackson, che ha sempre difeso il padre proclamando la sua innocenza, ha dichiarato di non aver ancora visto il documentario.

re

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *