Pavia, anziano trovato morto in casa: badante portata in caserma

Redazione
04/02/2024

A ritrovare il cadavere dell'89enne, in un lago di sangue e con ferite alla testa, sono stati alcuni parenti. L'ipotesi prevalente è quella di omicidio.

Pavia, anziano trovato morto in casa: badante portata in caserma

Un anziano di 89 anni è stato trovato morto nella sua abitazione a Colli Verdi (Pavia). Il ritrovamento del corpo senza vita, che giaceva in un lago di sangue ai piedi del letto, è avvenuto nella mattinata di domenica 4 febbraio 2024. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno avviato le indagini per ricostruire l’accaduto. L’uomo viveva nella frazione Ruino insieme alla badante, che è stata accompagnata in caserma a Voghera per essere ascoltata dagli investigatori.

L’uomo trovato in un lago di sangue e con ferite alla testa

A scoprire il cadavere sono stati alcuni parenti dell’anziano. Entrati in casa, hanno raggiunto la sua camera da letto e hanno trovato il corpo con molto sangue attorno e una profonda ferita alla testa. Hanno quindi allertato i soccorritori, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso, e le forze dell’ordine, che hanno eseguito i rilievi utili ad accertare i dettagli della vicenda. Sarà l’autopsia a stabilire con esattezza le cause della morte e l’ora presunta a cui risale. Al momento gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, anche se l’omicidio è quella prevalente.