Pechino, giro di vite contro il traffico in città

Redazione
24/12/2010

Il più alto responsabile della congestionata circolazione automobilistica a Pechino è stato allontanato e inviato in esilio nella lontana provincia...

Pechino, giro di vite contro il traffico in città

Il più alto responsabile della congestionata circolazione automobilistica a Pechino è stato allontanato e inviato in esilio nella lontana provincia del Xinjiang. Lo ha annunciato il 23 dicembre l’agenzia Xinhua, sottolineando che si tratta dell’ultima misura adottata dal municipio della capitale cinese nell’ambito di un progetto per la riduzione del traffico di auto, caratterizzato da imbottigliamenti giganti, caos e rallentamenti.
Secondo l’agenzia, Huang Wei è stato fatto dimettere e successivamente nominato vice presidente della regione del Xinjiang (nord ovest). Per gli osservatori Huang, che era stato nominato vice sindaco della capitale nel 2008 e incaricato del traffico, sembra pagare il prezzo della crescita esponenziale del numero di auto nelle strade di Pechino.
Proprio il 23 dicembre il municipio della metropoli aveva annunciato misure per alleviare la pressione del traffico di auto, tra cui l’imposizione di un tetto alle immatricolazioni per il prossimo anno.