Pedica (Idv): «Rimini? Un meeting di indagati»

Pedica (Idv): «Rimini? Un meeting di indagati»

18 Agosto 2012 13.35
Like me!

Un meeting di indagati, un meeting da chiudere. È un giudizio tranchant quello del senatore dell’Italia dei valori, Salvatore Pedica, sull’annuale kermesse organizzata a Rimini da Comunione e Liberazione. Il riferimento è alle vicende giudiziarie del governatore della Lombardia, Roberto Formigoni.
LIBERIAMOCENE. «Chi rappresenta l’immagine del Meeting», ha sostenuto Pedica, «dovrebbe essere pulito, trasparente, un vero esempio per i giovani. E, visto che non si è voluto rinunciare a questa edizione, a questo punto il tema del Meeting di Comunione e liberazione dovrebbe essere: ‘liberiamocene’. Un invito rivolto a tutti coloro che sono indagati per reati gravi».
ESEMPI NEGATIVI. «Non dimentichiamo», ha ricordato Pedica, «che da mesi si parla di persone vicine a Cl che si fanno pagare viaggi e di altre che utilizzano finanziamenti pubblici per fini personali. Insomma, non sono questi gli esempi da dare ai giovani che cercano spazio nella vita pubblica del nostro Paese e che, invece, devono fare i conti con i matusalemme cento-sauri della politica e per di più attaccati alla poltrona per non fare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *