Perù, arrestato leader Sendero Luminoso

Redazione
24/12/2010

Felix Huachana, uno dei presunti capi militari di Sendero Luminoso, il gruppo di guerriglieri di ispirazione maoista ancora attivo in...

Felix Huachana, uno dei presunti capi militari di Sendero Luminoso, il gruppo di guerriglieri di ispirazione maoista ancora attivo in due zone del Peru, è stato arrestato dalla polizia del Paese sudamericano.
L’uomo, secondo quanto dichiarato dal capo della polizia, generale Raul Becerra, ha preso parte a oltre 72 operazioni di Sendero nel corso delle quali sono rimasti uccisi diversi agenti nella regione della valle dei fiumi Apurimac e Ene (Sud-est) e nella giungla di Hullaga (centro del Perù).
LA  GESTIONE DEI TRAFFICI DI COCA – Specialista in esplosivi e soprannominato ‘compagno Roberto’, Huachana era rimasto ferito in uno scontro a fuoco con le forze dell’ordine nella provincia nord-orientale di Tocache. Sendero Luminoso, che negli anni Ottanta era visto come una minaccia nazionale, resta attivo soprattutto in due regioni del nord-est e del sud-est dove vengono prodotti importanti quantitativi di foglie di coca, materia prima della cocaina. Secobndo le autorita’ peruviane il traffico di droga sarebbe ora l’ attività principale dell’organizzazione