Pil in crescita, confermate le stime del governo

14 Novembre 2017 09.36
Like me!

Il Pil italiano nel terzo trimestre del 2017 è aumentato dello 0,5% rispetto al trimestre precedente e dell'1,8% su base annua. Lo ha rilevato l'Istat, nella stima preliminare sul Prodotto interno lordo. I dati sono corretti per gli effetti di calendario e destagionalizzati.

CONFERMATE LE PREVISIONI DEL GOVERNO. La variazione acquisita del Pil, quella che si registrerebbe in caso di crescita congiunturale nulla negli ultimi tre mesi dell'anno, per il 2017 è pari all'1,5%. Sarebbe così già centrata la previsione del governo, contenuta nella nota di aggiornamento al Def, che appunto indica per l'anno in corso un rialzo dell'1,5%. Anche se, occorre precisare, i dati di oggi dell'Istat sono corretti per gli effetti di calendario, mentre la stima del governo è su dati grezzi.

TREDICESIMA VARIAZIONE POSITIVA. Si tratta della 13esima variazione congiunturale positiva, ovvero sopra la soglia 'zero'. Non solo, il dato tendenziale, pari al +1,8%, risulta il più alto dal secondo trimestre del 2011, ovvero da oltre sei anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *