La polemica tra Grillo e Cassese sulla democrazia e l'idraulico

La polemica tra Grillo e Cassese sulla democrazia e l’idraulico

28 Luglio 2018 13.06
Like me!

«Scandalosa è l'ignoranza di certi istruiti stupidi». È particolarmente dura la replica di Beppe Grillo al presidente emerito della Corte costituzionale Sabino Cassese, che è intervenuto sul tema del superamento della democrazia attraverso un articolo pubblicato dal Corriere della Sera. Cassese ha chiesto retoricamente al cofondatore del M5s se fosse disponibile a scegliere l'idraulico con il sorteggio, così come ha detto di voler fare con i membri di una delle due Camere (leggi anche: Perché per Grillo la democrazia è superata). Grillo ha risposto con un video postato su Facebook, in cui ha sostenuto che «le assemblee di persone sorteggiate a caso sono un movimento che si sta sviluppando in tutto il mondo, non capisco quale sia l'agitazione che abbiamo suscitato in certi parrucconi del nostro sistema informativo. Non è l'idraulico, non vogliamo eleggere l'idraulico, che ha una sua funzione importantissima e su cui si fa ironia in certi giornali».

DEMOCRISI

Geplaatst door Beppe Grillo op Zaterdag 28 juli 2018

Il garante del M5s ha ribadito quindi che a suo parere «la democrazia è superata» e che i parlamentari potrebbero essere scelti «con un'estrazione casuale». La politica «sta cambiando e lo capisce pure un bambino, non ci sono più i partiti. Perché dobbiamo avere politici professionisti per 40 anni? Meglio avere persone scelte a caso che in forma e tempo limitato possano decidere su alcune cose per il proprio Paese. Non ci trovo niente di scandaloso, scandalosa è l'ignoranza di certi istruiti stupidi. Perché l'istruzione è bellissima, ma quando incontri un istruito stupido cominci a farti delle domandare sul tipo di istruzione che dai alle persone, soprattutto a quelle della mia età».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *