Polemica Vallanzasca: magazziniere a Sarnico

Redazione
22/08/2012

Da criminale a magazziniere. Renato Vallanzasca (‘il bel René’, come se dis a Milan) lavora da qualche tempo come assistente...

Polemica Vallanzasca: magazziniere a Sarnico

Da criminale a magazziniere.
Renato Vallanzasca (‘il bel René’, come se dis a
Milan
) lavora da qualche tempo come assistente in un
magazzino commerciale a Sarnico.
Attualmente il criminale famosissimo negli Anni ’70 (una
carriera che gli è valsa quattro ergastoli) gode del regime di
semilibertà (la sera deve rientrare nel carcere di Bollate).
Nei primi mesi del 2012 era emersa la notizia che lavorava in una ditta informatica di
Nerviano
, nel Milanese.
La sua presenza nella Bergamasca però è destinata a riaprire
una ferita ancora sanguinante.
SPARATORIA A DALMINE. Vallanzasca, infatti, il 6
febbraio 1977 con la sua Banda della Comasina uccise al casello
autostradale di Dalmine gli agenti della polizia stradale Luigi
D’Andrea e Renato Barborini.
La vedova D’Andrea da anni si batte con tutte le sue forze
perché all’ex bandito non vengano concessi benefici. Accese
le sue parole anche contro il film uscito nei mesi scorsi per la
regia di Michele Placido (Vallanzasca – Gli angeli del
male
). «Così si fa diventare eroe un criminale».