Politica di gomma

Marianna Venturini
24/01/2011

Gli Sgommati, su Sky debutta la satira in lattice.

Politica di gomma

Il modo migliore per riassumere l’attualità politica italiana? Farla raccontare dai pupazzi. Gli Sgommati, sottotitolo «la satira è uguale per tutti», è un nuovo programma che pertirà lunedì 24 gennaio 2011 su SkyUno. Il format originale è stato ideato e prodotto dalla Palomar di Carlo Degli Esposti e il suo titolo già dice tutto: è uno show di satira che promette di essere tagliente e senza censure. Commenti irriverenti a fatti e notizie del giorno, ritratti crudeli dei protagonisti della scena polita, dialoghi surreali e situazioni assurde. Tutto a base di gomma e smorfie: ecco chi sono Gli Sgommati.

I politici diventano pupazzi di gomma

Nello studio della Palomar prendono vita i protagonisti della politica e della società italiana, senza esclusione di colpi, battute e volti. L’unica eccezione è Silvio Berlusconi, al momento tagliato fuori dagli sketch. Gli sgommati sono pupazzi di gomma, sagome di lattice a grandezza naturale, caricature dei nostri personaggi politici. In carne e gomma le loro sagome riproducono gli atteggiamenti e le posizioni rituali dei personaggi che affollano i telegiornali italiani.
Il programma cercherà di svelare vizi e virtù di tutti e senza sconti: di destra, di centro, di sinistra. Sarà un appuntamento quotidiano che mescola attualità e intrattenimento, parodie e tormentoni per sottolineare tic, accenti, manie, vittorie, pareggi e sconfitte di politici ed esponenti della vita economica, sociale e culturale italiana.

Il presentatore è il rosso Aldo

Lo show è condotto da Aldo, presentatore dal capello rosso fuoco e dall’eloquio sopra le righe, con qualche problema di grammatica e dizione. Il focoso conduttore ricorda un noto volto del piccolo schermo e la somiglianza è più che voluta. Fedele alla promessa di non far sconti a nessuno Gli Sgommati prenderà di mira tutti indistintamente, a prescindere da schieramenti, ideologie, professione: Umberto Bossi, Gianfranco Fini, Nichi Vendola, Pier Ferdinando Casini, Antonio Di Pietro.
C’è anche Pier Luigi Bersani, l’unico pupazzo grigio in un mondo di colori. Presente anche  La Cosa, un informe ammasso rosa dalle mille voci che rappresenta la sinistra italiana, alla perenne ricerca di un leader e di una linea politica. Ritmo serrato e attualità sono le caratteristiche della serie. Ogni puntata dura otto minuti e i protagonisti vengono messi in pista per sparare battute al vetriolo.
Poi, la realtà supera sempre la fantasia e anche la gomma.

 

[mupvideo idp=”qem0csPi3ps” vid=””]