Polo Logistica del Gruppo FS: una locomotiva speciale sui binari UE

Redazione
03/01/2024

Per richiamare l’attenzione sul raggiungimento degli obiettivi climatici 2030 dell’Unione europea attraverso un maggiore trasporto merci su rotaia.

Polo Logistica del Gruppo FS: una locomotiva speciale sui binari UE

Una locomotiva speciale con in evidenza un orologio digitale che fissa la data del 1 gennaio 2030. Per dare inizio al conto alla rovescia ma ricordare che fino a quel giorno c’è ancora tempo per adottare le misure necessarie a raggiungere gli obiettivi climatici 2030 indicati dall’Unione Europea, anche grazie a un maggiore utilizzo del ferro per il trasporto delle merci, modalità sostenibile per definizione. L’iniziativa di TX Logistik, società del Polo Logistica del Gruppo FS guidato da Sabrina De Filippis lanciata a Duisburg insieme alle associazioni tedesche di settore VDV, BME e Die Güterbahnen, permetterà di portare il messaggio attraverso l’Europa e sensibilizzare l’opinione pubblica sul raggiungimento degli obiettivi di riduzione di CO2.

Bastius: «Ridurre le emissioni di CO2 del 65 per cento entro il 2030 rispetto al 1990»

Alla presentazione della locomotiva, Albert Bastius, coo di TX Logistik, ha sottolineato la necessità di uno shift modale dalla strada alla rotaia per ridurre le emissioni di CO2: «Dobbiamo ridurre le emissioni di CO2 del 65 per cento entro il 2030 rispetto al 1990. Questo obiettivo può essere raggiunto solo nel settore dei trasporti rafforzando e adottando modalità di trasporto rispettose dell’ambiente. Nel trasporto merci si tratta senza dubbio principalmente della ferrovia». TX Logistik AG, società guidata da Ugo Dibennardo, è il secondo operatore del trasporto merci su ferro in Germania. Grazie alla società tedesca, il Polo Logistica è presente in 11 Paesi, con collegamenti internazionali lungo l’asse Est-Ovest e Nord-Sud Europa.