Il prezzo dei carburanti continua a calare: benzina self a 1,871 euro

Redazione
31/10/2023

Al servito ammonta a 2,012 euro/litro, mentre i costi in autostrada sono pari a 1,957 (self) e 2,220 (servito). Giù anche il gasolio.

Il prezzo dei carburanti continua a calare: benzina self a 1,871 euro

Continuano a scendere le quotazioni petrolifere, con il Brent che scivola a 86 dollari. Movimenti al ribasso sui listini dei prezzi consigliati dei maggiori marchi. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, Eni ha ridotto di un centesimo al litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio.

In autostrada la benzina self service è a 1,957 euro al litro

Queste le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero delle Imprese e del made in Italy ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 del 30 ottobre 2023  su circa 18 mila impianti: benzina self service a 1,871 euro/litro (-1 millesimo, compagnie 1,873, pompe bianche 1,869), gasolio self service a 1,864 euro/litro (-1, compagnie 1,866, pompe bianche 1,862), benzina servito a 2,012 euro/litro (-1, compagnie 2,051, pompe bianche 1,933), gasolio servito a 2,004 euro/litro (-1, compagnie 2,043, pompe bianche 1,925). E ancora, Gpl servito a 0,722 euro/litro (invariato, compagnie 0,730, pompe bianche 0,712), metano servito a 1,443 euro/kg (+1, compagnie 1,449, pompe bianche 1,438), Gnl 1,292 euro/kg (invariato, compagnie 1,287 euro/kg, pompe bianche 1,296 euro/kg). Questi, infine, i prezzi sulle autostrade: benzina self service 1,957 euro/litro (servito 2,220), gasolio self service 1,950 euro/litro (servito 2,219), Gpl 0,852 euro/litro, metano 1,523 euro/kg, Gnl 1,307 euro/kg.