Il principe Harry vince la causa contro il Daily Mirror sulle intercettazioni: «Ho ucciso il drago»

Redazione
15/12/2023

Il duca di Sussex ha denunciato il tabloid nel 2019. Le accuse erano di avere ottenuto illegalmente informazioni per oltre 30 articoli sulla sua vita. Il giudice dell'Alta Corte di Londra ha condannato l'editore del giornale a un risarcimento di circa 141 mila sterline.

Il principe Harry vince la causa contro il Daily Mirror sulle intercettazioni: «Ho ucciso il drago»

Un giudice dell’Alta Corte di Londra ha condannato l’editore del Daily Mirror a risarcire il principe Harry per aver raccolto «illegalmente informazioni» in relazione a 33 articoli scritti sulla sua vita privata e aver realizzato «intercettazioni telefoniche su vasta scala dal 2006 ai 2011». Il duca di Sussex già nel 2019 ha avviato un’azione legale contro il tabloid, reo di aver pubblicato alcuni messaggi privati. E lui stesso ha deposto davanti al tribunale nel corso del processo: è stato il primo membro della Royal Family a comparire dinnanzi a un giudice nella storia contemporanea. La difesa del giornale ha sempre negato le accuse, bollate come «tardive» o «frutto di illazioni».

Il Daily Mirror dovrà risarcire Harry con 140 mila sterline

Il giudice Timothy Fancourt ha così condannato il tabloid. La raccolta illegale di informazioni risulta essere «provata» in almeno 15 dei 33 casi denunciati. Per questo l’editore del Daily Mirror dovrà risarcire il principe Harry. Si parla di un indennizzo di circa 141 mila sterline, a fronte di una richiesta presentata dagli avvocati dell’accusa di 320 mila. Nella sentenza il giornale è accusato di aver ricorso a intercettazione già dal 1995 e dal 1996, quando Harry aveva appena 11-12 anni. Poi, dal 1998, secondo Fancourt il Daily Mirror l’ha fatto in «modo esteso e abituale». L’editore, la Mirror Group Newspapers, è stata anche accusata di insabbiamenti su queste violazioni. La Mgn ha diffuso una breve nota in cui «si scusa senza riserve laddove si siano verificati atti illeciti».

Il principe Harry vince la causa contro il Daily Mirror sulle intercettazioni «Ho ucciso il drago»
Il principe Harry (Getty Images).

Harry: «Ho vinto, ho ucciso il drago»

Il duca di Sussex ha commentato la vittoria contro il Daily Mirror. Harry ha esultato e dichiarato di essere felice per «aver ucciso il drago». E ha aggiunto: «Mi è stato detto che uccidere i draghi ti brucerà, ma alla luce della vittoria di oggi e dell’importanza di fare ciò che è necessario per una stampa libera e onesta, è un prezzo che vale la pena pagare». A leggere il messaggio ai media è stato l’avvocato del secondo genito di Re Carlo III e Diana Spencer, David Sherborne.