Come sono andate le libere del Gp d’Australia di Formula 1

15 Marzo 2019 09.40
Like me!

Dominio Mercedes. Lewis Hamilton e Valtteri Bottas sono stati i mattatori delle seconde prove libere in vista del Gran premio d'Australia di Formula 1 in programma domenica 17 marzo 2019 a Melbourne. Il campione del mondo ha fatto un gran tempo polverizzando quello della prima sessione di libere, cioè è passato dal 1:23.599 del mattino a 1:22.600 del pomeriggio, precedendo il compagno di squadra Bottas di 48 millesimi.

LEGGI ANCHE: Le date e gli orari del Gp d'Australia di F1 2019

TERZO VERSTAPPEN SU RED BULL, GIOVINAZZI 15ESIMO

Terzo tempo per la Red Bull di Max Verstappen 1:23.400, solo quinto tempo per la Ferrari di Sebastian Vettel staccato di 873 millesimi, mentre l'altro ferrarista Jacques Leclerc ha chiuso in 1:23.754 in nona posizione, a oltre un secondo dal battistrada britannico. A sorpresa un buon quarto tempo è stato registrato da Pierre Gasly sulla Red Bull. Per l'italiano Antonio Giovinazzi sulla Sauber 15esimo tempo, in 1:24.293, meglio ha fatto l'ex ferrarista Kimi Raikkonen, anche lui su Sauber, che ha chiuso settimo con il tempo di 1:23.752.

LEGGI ANCHE: Vettel chiama Lina la sua Ferrari: tutti i nomi delle macchine di Seb

MIGLIOR TEMPO DI HAMILTON ANCHE NELLE PRIME LIBERE

Come detto, anche nella prima sessione di prove libere il cinque volte campione del mondo in carica Hamilton aveva segnato il miglior tempo. Il pilota della Mercedes ha fermato il cronometro del suo giro migliore su 1'23''599, 0,038 secondi più veloce della Ferrari di Sebastian Vettel che punta a una terza vittoria consecutiva a Melbourne. Terzo tempo per il nuovo compagno di scuderia del pilota tedesco, Leclerc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *