Putin accusa il «terrorismo anarchico»

Redazione
03/02/2011

Il premier Vladimir Putin ha definito «terrorismo anarchico» l’attentato all’aeroporto Domodedovo di Mosca (leggio l’articolo) del 24 gennaio che ha...

Il premier Vladimir Putin ha definito «terrorismo anarchico» l’attentato all’aeroporto Domodedovo di Mosca (leggio l’articolo) del 24 gennaio che ha provocato 36 vittime e 180 feriti. «I terroristi stessi non sanno che cosa vogliono e non possono formulare le loro rivendicazioni», ha detto ai giornalisti. «Si tratta di un terrorismo anarchico diretto contro tutti e tutto: contro lo Stato, contro l’attuale potere, contro il Paese», ha aggiunto Putin. Il capo del governo ha comunque ricordato che il crimine «é stato praticamente risolto». La pista porta al Caucaso del Nord, da dove venivano il kamikaze ventenne che si è fatto esplodere e i suoi complici, ora ricercati. L’attentato non è stato ancora rivendicato.