Marcello Pirovano

Le 10 domande più cercate sui Paesi europei

Le 10 domande più cercate sui Paesi europei

Frontiere. Rifugiati. Reddito di cittadinanza. Moneta, Unione. Nucleare, centrali, clima. Bollo auto e fatturazione elettronica. I quesiti caldi su Google (e le relative risposte) in vista delle elezioni.

03 Maggio 2019 08.00

Like me!

Ce lo chiede l'Europa. Un refrain che ci hanno propinato alla nausea i partiti politici per indorarci la pillola di provvedimenti scomodi e impopolari scaricando la responsabilità su Bruxelles. Ok, ma cosa chiediamo noi sull'Europa? Con le elezioni del 26 maggio 2019 alle porte, siamo qua a rispondere a tutto quello che avete sempre voluto sapere sull'Ue e avete osato chiedere solo a… Google, giusto un mese prima del voto.

L'autocompletamento del motore di ricerca in quei giorni di fine aprile – i trend sono per definizione molto volatili e nel frattempo potrebbero essere cambiati – dopo aver digitato «quali Paesi europei» offriva un ventaglio di temi e spunti tra i più disparati che suscitano la curiosità degli elettori italiani. Abbiamo scelto i primi 10.

QUALI PAESI EUROPEI HANNO CHIUSO LE FRONTIERE?

Gli intransigenti del "no" all'accoglienza hanno probabilmente cercato in massa quali Stati «hanno chiuso le frontiere», e qui si va oltre lo slogan dei porti chiusi sventolato dal ministro dell'Interno leghista Matteo Salvini: si tratta proprio di sospensione dei trattati di Schengen (l'Italia per esempio lo ha fatto nel 2009 in occasione del G8 a L’Aquila e lì il "Capitano" non c'entrava).

RISPOSTA: DAL 2015 SOPRATTUTTO FRANCIA, GERMANIA, AUSTRIA

QUALI OSPITANO PIÙ RIFUGIATI?

Ma nello scontro ribattezzato buonisti vs "stronzisti", i primi potrebbero rispondere che l'emergenza invasione paventata da qualcuno non esiste e che l'Italia non fa altro che la sua parte. Ecco perché la gente vuol sapere quali Paesi ospitano più rifugiati. Informandosi, scoprirebbe che ne abbiamo solo due ogni 1.000 abitanti. Numeri molto lontani da quelli in cima alla classifica. Ma non ditelo alla Lega.

RISPOSTA: SVEZIA, SEGUITA DA MALTA E NORVEGIA

QUALI HANNO IL REDDITO DI CITTADINANZA?

Restando in ambito gialloverde, in molti si sono domandati quali Paesi abbiano il reddito di cittadinanza. In Germania c'è un complesso sistema di sostegno, la Finlandia iniziò l'esperimento e lo sospese. Non si sa con precisione da quali modelli abbia preso spunto il Movimento 5 stelle di Luigi Di Maio che da sempre ne ha fatto il suo cavallo di battaglia. Magari tra le ricerche del fido Google c'è stata anche la manina di qualche grillino in cerca di ispirazione.

RISPOSTA: GERMANIA, DANIMARCA, BELGIO, FRANCIA E IRLANDA

QUALI HANNO L'EURO E QUALI NON FANNO PARTE DELL'UE?

Però meglio fare un passo indietro e ricominciare proprio dalle basi: quali Paesi hanno l'euro e quali non fanno parte dell'Ue sono quesiti essenziali ma non del tutto chiari, evidentemente. E in tempi di incognite sulla Brexit, di sussulti euroscettici da parte di chi vorrebbe imitare il Regno Unito e di moneta unica che viene messa ciclicamente in discussione da qualche nostalgico della lira, meglio fare un ripassino.

RISPOSTA-1: MONETA UNICA PER 19 STATI MEMBRI SU 28 PIÙ ALTRI 6 EXTRA

RISPOSTA-2: ALBANIA, SERBIA E TURCHIA HANNO FATTO RICHIESTA DI ADESIONE

QUALI USANO IL NUCLEARE, HANNO CENTRALI E UN PARTICOLARE CLIMA?

In un'epoca in cui più o meno tutti (a parte i titolisti di Libero) ci siamo riscoperti sensibili sul tema dei cambiamenti climatici grazie anche all'attivista svedese Greta Thunberg e al suo impegno contro il riscaldamento globale, è giusto anche avere un quadro completo di come in Europa si utilizzano le energie, rinnovabili o no. Per esempio quali Paesi europei usano il nucleare? E quali hanno centrali attive? Per rispondere a questi due punti basta una risposta sola: i nostri vicini di casa della Francia per esempio producono il 48% dell'energia atomica in Europa, anche se più della metà degli impianti si avvicina alla fine della sua vita. Ma al di là degli scioperi contro il global warming e altre affini manifestazioni di piazza, l'italiano medio vuole sapere non tanto quali Paesi europei siano interessati al clima continentale, quanto piuttosto quali sono interessati dal clima continentale. Più che pollice verde qui è questione di meteoropatia.

RISPOSTA-1: ENERGIA ATOMICA PER 14 PAESI SU 28

RISPOSTA-2: IN TUTTO 127 IMPIANTI, DI CUI 58 IN FRANCIA

RISPOSTA-3: CLIMA CONTINENTALE PER LA ZONA CENTRALE E ORIENTALE

QUALI PAGANO IL BOLLO AUTO E HANNO LA FATTURAZIONE ELETTRONICA?

Passata la sbornia ambientalista, poi al buon cittadino torneranno a interessare le solite faccende venali: tasse, lavoro e conti in tasca agli altri. Ecco perché è un argomento caldo quali Paesi europei pagano il bollo auto (spoiler: il costo più elevato è proprio in Italia) così come si registra una morbosa attenzione sulla fatturazione elettronica: oltre all'Italia l'obbligo è previsto solo in Portogallo, che è stato il primo a introdurla. Il motivo? Provare a usarla come tattica per uscire dalla profonda crisi del 2008. Anche a noi servirebbe una bella exit strategy dai nostri anni di recessione e stagnazione, in effetti. Ma in questo caso per la soluzione non basta chiedere a Google.

RISPOSTA-1: TUTTI GLI STATI MEMBRI, MA IN ITALIA IL COSTO È IL PIÙ ALTO

RISPOSTA-2: OBBLIGO PREVISTO SOLO IN PORTOGALLO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *