Queen Michelle

Redazione
07/10/2010

È Michelle Obama, moglie del presidente Usa Barak Obama, la donna più potente del mondo. Lo ha stabilito il 6...

È Michelle Obama, moglie del presidente Usa Barak Obama, la donna più potente del mondo. Lo ha stabilito il 6 ottobre l’annuale classifica della rivista economica Forbes, che ogni anno stila le 100 personalità più influenti nella sfera della politica, dell’economia, dello sport, della moda e dello spettacolo.
Sul podio, insieme alla first lady, l’imprenditrice Irene Rosenfeld e la conduttrice tv Oprah Winfrey. L’unica italiana è Marina Berlusconi, al 48esimo posto.

La nuova Jackie

La moglie del presidente Usa ha conquistato il vertice dell’ambita classifica partendo dal 40esimo posto dell’anno scorso e battendo Hillary Clinton. Icona della moda e madre atletica di due bambine, è popolarissima in America, dove viene considerata la Jackie Kennedy venuta dalla strada ma con una laurea in legge ad Harvard.
Più coinvolta nella politica rispetto a Laura Bush, e sicuramente meno della Clinton, Michelle è apprezzata soprattutto per il suo impegno per combattere l’obesità infantile. «Grazie al progetto ‘Let’s move!’, aziende come Coca-Cola, Kellogg e General Mills hanno promesso di ridurre il contenuto calorico dei loro prodotti entro il 2015», ha affermato Moira Forbes, vicepresidente ed editore di ForbesWoman.

Sarah Palin, la new entry

Quest’anno la rivista ha scartato i classici parametri come ricchezza e potere, puntando invece su donne che con il loro fiuto e la loro spiccata creatività hanno inciso sulla vita di milioni di persone.
Tra le prime dieci figurano Angela Merkel, la prima europea della classifica, che scivola dal primo posto dell’anno scorso al quarto, seguita a ruota da Hillary Clinton, che può comunque ritenersi soddisfatta visto che nel 2009 era al 36esimo posto.All’11esimo posto si trova Nancy Pelosi, speaker della Camera dei rappresentanti, mentre Janet Napolitano, Segretario della Sicurezza nazionale, è al 13esimo. Sonia Sotomayor, prima donna ispanica a sedere tra i banchi della Corte suprema degli Stati Uniti, si è guadagnata il 19esimo posto.
Una new entry è la repubblicana Sarah Palin, che si posiziona al 16esimo posto. La regina Elisabetta guadagna invece un punto rispetto all’anno scorso, salendo al 41esimo gradino. Tra le first lady, Carla Bruni Sarkozy arriva al 36esimo posto, mentre Rania di Giordania al 76esimo.

Pop power

L’incontenibile Lady Gaga, la più giovane della lista, si è piazzata a sorpresa al settimo posto. Pare che il suo vestito in carne agli ultimi Mtv music awards abbia funzionato. Seguita, due posizioni più in giù, da un’altra star della musica: Beyoncé Knowles.
L’ormai veterana Madonna figura invece al 29simo posto. Nel campo dello show business, Angelina Jolie, celebrità più potente nella classifica Fobers del 2009, è invece retrocessa al 21esimo posto.