Rainieri a giudizio

Redazione
29/09/2010

Con l’accusa di avere emesso fatture false quando era presidente di una cooperativa agricola, il deputato parmense della Lega Nord, Fabio...

Rainieri a giudizio

Con l’accusa di avere emesso fatture false quando era presidente di una cooperativa agricola, il deputato parmense della Lega Nord, Fabio Rainieri il 29 settembre 2010 è stato rinviato a giudizio. A deciderlo è stato il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Parma. Il processo nei confronti del leghista è previsto per il 22 ottobre 2010 a Fidenza davanti al giudice Carlo Ferraro.
La vicenda risale al 2004 quando il parlamentare era titolare di una cooperativa a cui era consociata un’azienda che era stata al centro di accertamenti fiscali e tributari da parte dei militari. La società aveva sede a Modena e gli inquirenti, prima del fallimento dell’azienda, avrebbero rivelato il giro di fatture false e documenti inesistenti.