Ravenna, donna si getta dal balcone con la figlia di sei anni e il cane

Redazione
08/01/2024

È accaduto in via Dradi nelle prime ore del mattino di lunedì 8 gennaio. La bambina e l'animale sono deceduti, mentre la madre si trova in gravi condizioni all'ospedale Bufalini di Cesena. Dalle prime ricostruzioni il marito se ne sarebbe accorto solo all'arrivo della polizia.

Ravenna, donna si getta dal balcone con la figlia di sei anni e il cane

Nelle prime ore della mattinata di lunedì 8 gennaio una donna tra i 35 e i 40 anni si è lanciata dal balcone del nono piano di una palazzina in via Dradi a Ravenna, trascinando con sé la figlia di sei anni e il cane, che sono entrambi morti. La donna invece si trova in gravi condizioni all’ospedale Bufalini di Cesena. Secondo le prime informazioni apprese dal Corriere della Sera, il marito della donna, che si trovava in casa, non si sarebbe accorto di nulla finché non è arrivata la polizia sul posto. Non sono note le motivazioni del gesto.

Un caso simile è accaduto a inizio gennaio in provincia di Venezia

Un caso simile è accaduto nella notte tra il 4 e il 5 gennaio a Cinto Caomaggiore, in provincia di Venezia, dove un uomo ha lanciato la figlia di cinque anni dal palazzo per poi gettarsi lui stesso. In quel caso si sono salvati entrambi. La bambina è stata ricoverata al Ca’ Foncello di Treviso per un grave trauma cranico, mentre il padre è in stato di fermo per tentato omicidio. Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, dietro all’insensato gesto dell’uomo potrebbe esserci stato il rifiuto della fine di una relazione e si sta indagando sul contenuto di un messaggio ricevuto poche ore prima da parte di una donna, non la madre della bambina, con la frase «tra noi è finita».