Com'è andato il reddito di inclusione nel 2018

Com’è andato il reddito di inclusione nel 2018

31 Gennaio 2019 09.57
Like me!

Nel corso dell'intero 2018 il reddito di inclusione (Rei) è stato erogato a 462 mila nuclei familiari, coinvolgendo in totale 1,3 milioni di persone. L'Osservatorio statistico dell'Inps ha appena pubblicato il report finale che copre il periodo gennaio-dicembre 2018. La mappa del reddito di inclusione vede le regioni del Sud al primo posto (68% dell'importo complessivo erogato, 71% delle persone coinvolte). Il 46% delle famigle che hanno beneficiato del sostegno contro la povertà, infatti, e che rappresentano il 50% delle persone coinvolte, risiedono in sole due regioni: Campania e Sicilia. A seguire Puglia, Lazio, Lombardia e Calabria, che coprono un ulteriore 29% dei nuclei e il 27% delle persone coinvolte.

Il reddito di inclusione ha coinvolto in media 220 persone ogni 10 mila abitanti, con punte di 643 persone in Sicilia, 603 in Campania e 447 in Calabria. I valori minimi, al contrario, si sono registrati in Trentino Alto Adige (28) e Friuli Venezia Giulia (37). Quanto alla nazionalità dei richiedenti, nell’11% dei casi il Rei è stato erogato a un cittadino extracomunitario. Incidenza che nelle regioni del Nord sale al 29%.

L’importo medio mensile erogato nel periodo gennaio-dicembre 2018, pari a 296 euro, risulta variabile a livello territoriale, con una forbice che va dai 237 euro per i beneficiari della Valle d'Aosta ai 328 euro per la Campania. Complessivamente le regioni del Sud hanno un valore medio del beneficio più alto di quelle del Nord di 51 euro (+20%), e di quelle del Centro di 34 euro (+12%).

I nuclei con minori sono 243 mila, rappresentano il 53% dei nuclei beneficiari e coprono il 71% delle persone interessate. I nuclei con disabili sono 82 mila, rappresentano il 18% dei nuclei beneficiari e coprono il 17% delle persone interessate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *