Regali last minute

Redazione
23/12/2010

Negozi stipati, centri commerciali presi d’assalto, strade gremite, file interminabili. La folla dell’ultimo minuto si aggira per il centro di...

Negozi stipati, centri commerciali presi d’assalto, strade gremite, file interminabili. La folla dell’ultimo minuto si aggira per il centro di ogni città a poche ore dalla vigilia di Natale. Tutti alla ricerca di un’idea, di un’illuminazione. Ma l’unica luce che arriva è quella a intermittenza delle luminarie che tagliano il cielo sopra le strade. Sempre uguale, ritmica, quasi ipnotica. Non c’è nulla da fare: scatta l’ansia da regalo.
CONSIGLI PER GLI ACQUISTI. Ogni anno è la solita litania: finite le feste e scartati i pacchi, la promessa è sempre la stessa: «L’anno prossimo spese a novembre». Propositi puntualmente disattesi. E così, tra una pausa pranzo e l’altra, o dopo l’orario di lavoro, si corre all’ultimo acquisto. Ai ritardatari, ai super impegnati, o semplicemente ai poco fantasiosi, Lettera43.it ha dedicato questa guida al regalo last minute. Dalle ciglia finte, vera tendenza del 2011, ai guanti lunghi per sentirsi un po’ come Gilda. Fino a buoni-soggiorno o massaggio e al tocco etnico delle lampade hennè e dei kanga africani. Senza dimenticare la Rete: con le card prepagate per scaricare musica da iTunes o l’abbonamento annuale per giochi di ruolo (guarda la photogallery).