Regionali in Sardegna, i progressisti di Zedda scaricano Soru e appoggiano Todde

redazione
08/01/2024

L'ex sindaco di Cagliari però tende la mano all'ex governatore perché rientri nello schieramento. Con lui restano Azione, +Europa, PER, Rifondazione Comunista e alcuni partiti indipendentisti.

Regionali in Sardegna, i progressisti di Zedda scaricano Soru e appoggiano Todde

La Sardegna e non ha pace. Se nel centrodestra è in corso il braccio di ferro tra Fratelli d’Italia e Lega sulla candidatura a presidente – il partito di Giorgia Meloni vuole tagliare fuori Christian Solinas, leader del Partito sardo d’azione e alleato di ferro di Matteo Salvini e puntare sul sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu – nel centrosinistra continuano le scosse di assestamento. Il leader dei Progressisti Massimo Zedda ha infatti scaricato Renato Soru, intenzionato a correre in solitaria dopo la decisione del Pd di appoggiare Alessandra Todde (a meno che non esca dal cilindro un terzo nome su cui convergere ha spiegato l’ex governatore), e appoggiare proprio la candidata pentastellata. Tutto per non lasciare campo libero alle destre, è il ragionamento. Così nella coalizione a sostegno di Soru restano Azione, +Europa, PER, Rifondazione Comunista e dei partiti indipendentisti.

Regionali in Sardegna, i progressisti di Zedda scaricano Soru e appoggiano Todde
Renato Soru (dal profilo Fb).

Zedda e l’ipotesi candidatura a sindaco di Cagliari

«Noi continueremo a lavorare per l’unità e per portare dentro anche Soru», ha dichiarato Zedda al programma L’Attimo Fuggente su Radio Giornale Radio. A chi sospetta che la decisione di Zedda nasconda un do ut des: appoggio a Todde alle Regionali in cambio della sua candidatura unitaria a sindaco di Cagliari, l’ex primo cittadino ha risposto picche: «Abbiamo chiesto da subito che le candidature a presidente della Regione e sindaco di Cagliari e Sassari fossero decise insieme anche per avere più forza alle Regionali. Sono a disposizione per candidarmi a sindaco, anche con le primarie. Ma non è questo il punto, saremmo andati anche da soli».

Regionali in Sardegna, i progressisti di Zedda scaricano Soru e appoggiano Todde
Massimo Zedda (Imagoeconomica).