Respinta abrogazione riforma sanitaria

Redazione
03/02/2011

Per quattro voti, mercoledì 2 febbraio i senatori democratici americani sono riusciti a respingere l’attacco repubblicano alla riforma sanitaria varata...

Respinta abrogazione riforma sanitaria

Per quattro voti, mercoledì 2 febbraio i senatori democratici americani sono riusciti a respingere l’attacco repubblicano alla riforma sanitaria varata da Barack Obama.
L’opposizione si è espressa in modo compatto, ma le sono mancati 13 voti necessari a raggiungere la maggioranza di 60 cruciale al Senato.
Il tentativo è solo l’ultimo portato avanti per smantellare la legge voluta dalla Casa Bianca per garantire a tutti gli statunitensi l’assistenza medica di base. Lunedì 31 gennaio un giudice aveva dichiarato incostituzionali alcuni aspetti della norma, e si attende ora il ricorso del presidente Obama.