Risarcita la famiglia di Aldrovandi

Redazione
09/10/2010

Lo Stato ha riconosciuto un risarcimento alla famiglia di Federico Aldrovandi, il ragazzo morto a Ferrara il 25 settembre 2005...

Risarcita la famiglia di Aldrovandi

Lo Stato ha riconosciuto un risarcimento alla famiglia di Federico Aldrovandi, il ragazzo morto a Ferrara il 25 settembre 2005 durante un controllo di polizia. È stato raggiunto l’accordo per la transazione economica a favore delle parti civili, costituite nei processi nati dalle inchieste sulla morte del ragazzo.
Ai familiari del ragazzo andranno quasi due milioni di euro. In cambio lo Stato chiede alla famiglia di non costituirsi parte civile nei procedimenti ancora aperti sulla vicenda.
«Si tratta di una ammissione di responsabilità di indubbia valenza» ha spiegato uno dei legali della famiglia, Fabio Anselmo, «capisco la fatica della famiglia per tutta questa battaglia». Lino Aldrovandi e Patrizia Moretti, il padre e la madre del ragazzo, ha assicurato, saranno comunque presenti all’udienza d’appello.
Le responsabilità penali restano in capo agli imputati. I quattro poliziotti di pattuglia la mattina del 25 settembre 2005 sono stati condannati in primo grado per eccesso colposo in omicidio colposo e altri tre loro colleghi sono stati condannati per il depistaggio delle indagini,  mentre per un quarto il processo è ancora in corso.