Romani annuncia la proroga della Mammì

Redazione
15/12/2010

Il governo inserirà nel milleproroghe l’estensione del divieto di incroci proprietari tra stampa e tv che sarebbe in scadenza il...

Romani annuncia la proroga della Mammì

Il governo inserirà nel milleproroghe l’estensione del divieto di incroci proprietari tra stampa e tv che sarebbe in scadenza il 31 dicembre.
Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, a margine di un incontro con Confindustria con il ministro delle infrastrutture indiano.
I nuovi limiti avranno probabilmente scadenza temporanea.
Il divieto riguarda i soggetti che esercitano l’attività tv in ambito nazionale attraverso più di una rete e prevede non possano acquisire partecipazioni in imprese editrici di giornali quotidiani o di partecipare alla costituzione di nuove imprese editrici di giornali quotidiani.
La norma inizialmente prevista nella legge Mammì del 1990 è stata riformulata nella legge Gasparri del 2004 dove si prevede che quei soggetti «non possono, prima del 31 dicembre 2010, acquisire partecipazioni in imprese editrici di giornali quotidiani o partecipare alla costituzione di nuove imprese editrici di giornali quotidiani», poi confluita nel Testo unico della Tv del 2005.