Rotterdam, allarme terrorismo: annullato concerto degli Allah-Las

Redazione
23/08/2017

(leggi l'ultimo aggiornamento: L'autista del van non ha alcun legame con il terrorismo) Attimi di paura a Rotterdam nella sera...

Rotterdam, allarme terrorismo: annullato concerto degli Allah-Las

(leggi l'ultimo aggiornamento: L'autista del van non ha alcun legame con il terrorismo)

Attimi di paura a Rotterdam nella sera del 23 agosto. Un concerto rock è stato annullato all'ultimo minuto dalla polizia per un allarme terrorismo. Alla sala da concerti Maassillo, che può contenere mille persone, avrebbero dovuto esibirsi gli Allah-Las, band di Los Angeles dal nome apparentemente provocatorio per gli estremisti islamici.

SEGNALAZIONE DELLA POLIZIA SPAGNOLA. Il concerto era previsto alle 20.30 ma è stato cancellato su segnalazione della polizia spagnola, che prosegue le indagini per gli attacchi di Barcellona e Cambrills. La polizia olandese ha schierato le teste di cuoio davanti la sala. Un portavoce della polizia ha spiegato che le autorità avevano ricevuto informazioni sufficienti a giustificare la misura, senza fornire ulteriori dettagli.

IL VAN PIENO DI BOMBOLE. Poi il sindaco di Rotterdam, Ahmed Aboutaleb, ha dichiarato in conferenza stampa che nei pressi della sala concerto è stato trovato un furgone con targhe spagnole e bombole di gas al suo interno. Il conducente è stato fermato. La polizia ha successivamente confermato. Il mezzo sarebbe stato individuato sul Mijnsheerenlaan a Rotterdam, mentre le forze dell'ordine sorvegliavano la zona a seguito della segnalazione arrivata dalla Spagna nel pomeriggio.

ESCLUSO LEGAME CON BARCELLONA. Nelle ore successive un agente dell'antiterrorismo spagnolo ha escluso che il furgoncino con le bombole di gas, peraltro pare solo due, sia collegato con gli attacchi del 17 agosto a Barcellona e Cambrils. La stessa fonte ha detto che gli investigatori hanno scartato l'ipotesi di un legame tra l'autista del furgone e la cellula responsabile di quegli attacchi. Una fonte giudiziaria ha raccontato all'agenzia Reuters che non c'è un legame tra gli attacchi di Barcellona e Cambrills e la minaccia segnalata da Madrid che in realtà è il risultato di un lungo lavoro di indagine.

LA POLIZIA HA TROVATO SOLO UN PAIO DI BOMBOLE. La polizia olandese ha interrogato per circa due ore l'uomo fermato dopo la segnalazione giunta dalla Spagna. Le forze dell'ordine hanno confermato che a bordo le bombole erano solo un paio. «È presto per dire se vi siano collegamenti con i fatti di Barcellona», aveva detto alla conferenza stampa il sindaco di Rotterdam. Il livello di allerta in Olanda resta comunque a livello quattro su una scala di cinque.

FERMATO UN SECONDO UOMO. Nella mattinata del 24 agosto Reuters ha riferito che una fonte della polizia ha raccontato di aver effettuato un nuovo fermo in relazione all'allerta scattata la sera del 23. Secondo la radio olandese Bnr Nieuwsradio la persona fermata è un uomo residente nella provincia di Noord-Brabant, una regione al confine con il Belgio.