Rubiales, tre anni di squalifica per il bacio a Hermoso

Redazione
30/10/2023

L'ex presidente della federazione spagnola è stato inibito dalla Fifa da ogni competizione nazionale e internazionale.

Rubiales, tre anni di squalifica per il bacio a Hermoso

Dopo la sospensione di 90 giorni, Luis Rubiales resterà fermo per tre anni. La Commissione disciplinare della Fifa, infatti, ha deciso di inibire l’ex presidente della Federcalcio spagnola da ogni attività calcistica a livello nazionale e internazionale. Rubiales, protagonista dello scandalo scoppiato al termine della finale del Mondiale femminile, quando ha baciato la calciatrice Jenni Hermoso, avrà dieci giorni per richiedere le motivazioni della sentenza e presentare ricorso alla Commissione d’appello della Fifa. E lo ha anche già annunciato: «Farò ricorso, la decisione della Fifa è senza fondamento».

LEGGI ANCHENon solo il bacio: tutte le ombre su Rubiales, tra affari sospetti e patti con l’Arabia

Rubiales, tre anni di squalifica per il bacio a Hermoso
Jennifer Hermoso durante un match della Spagna a Salerno contro l’Italia (Getty Images).

La Fifa: «Proteggere l’integrità di tutti»

La decisione è stata presa lunedì 30 ottobre, a distanza di diversi mesi dal bacio con cui si è aperto il caso. In una nota la Fifa ha ribadito «l’impegno assoluto a rispettare e proteggere l’integrità di tutte le persone e a garantire il rispetto delle regole fondamentale di una condotta dignitosa». Rubiales è stato accusato di aver violato l’articolo 13 del codice disciplinare della federazione internazionale, che ha sede a Losanna.

Rubiales: «Decisione senza fondamento»

L’ex presidente della federcalcio spagnola ha già annunciato che presenterà «ricorso contro la decisione della Fifa sino all’ultima istanza affinché venga fatta giustizia e trionfi la verità». Rubiales ha definito la squalifica comminata oggi dalla Fifa «senza alcun fondamento». Poi ha aggiunto: «Malgrado i molteplici sforzi di alcuni politici, dei media e delle istituzioni, sta diventando sempre più evidente la sproporzione e l’ingiustizia commessa. Ma per le persone e la stragrande maggioranza è tutto chiaro».

Il bacio a Hermoso la notte del 20 agosto

La vicenda risale al 20 agosto 2023. Al termine del match vinto dalla Spagna contro l’Inghilterra, con cui le atlete iberiche hanno conquistato il Mondiale femminile, è arrivato il bacio di Rubiales a Hermoso. Poche ore più tardi, la stessa calciatrice ha chiesto sanzioni per l’allora presidente della federazione spagnola. Lui, però, ha resistito e non si è dimesso, spiegando: «Ho ricevuto molte pressioni. Magari lunedì troveranno la formula per cacciarmi. Intendo difendermi e lottare sino alla fine. E spero che si compia la legge e siccome non c’è niente non mi aspetto niente di male». Dopo è arrivata la sospensione e ora la squalifica per tre anni.

Rubiales, tre anni di squalifica per il bacio a Hermoso
Il bacio tra Rubiales ed Hermoso in un video social (Twitter).