Rudy Guede ha negato i maltrattamenti alla ex fidanzata: «Mai nessuna violenza contro di lei»

Redazione
11/12/2023

Il 36enne ivoriano ha respinto le accuse. La ragazza lo ha denunciato a inizio dicembre e il tribunale ha inflitto all'uomo il divieto di avvicinamento con braccialetto elettronico.

Rudy Guede ha negato i maltrattamenti alla ex fidanzata: «Mai nessuna violenza contro di lei»

Rudy Guede è comparso davanti al giudice del tribunale di Viterbo e ha negato di aver maltrattato o aggredito la sua ex compagna. Il 6 dicembre scorso l’uomo è stato raggiunto da una nuova misura cautelare, dopo la denuncia della donna, una 23enne. Di fronte alla gip Savina Poli, Guede ha respinto ogni accusa. Come spiegato da Repubblica, il 36enne ivoriano ha sottolineato di non aver mai costretto la ex fidanzata ad aver rapporti né di averle «causato alcun danno. Come persona ho sempre portato rispetto all’interno della nostra relazione, mi sono comportato da persona pulita». Per l’ivoriano è scattato nei giorni scorsi il divieto di avvicinamento con braccialetto elettronico.

Rudy Guede ha parlato di «normali discussioni»

Guede ha lasciato il carcere definitivamente lo scorso giugno, dopo aver scontato 13 anni per l’omicidio di Meredith Kercher, che risale al primo novembre 2007 a Perugia. Il 36enne si è recato al tribunale di via Falcone e Borsellino insieme all’avvocato, Carlo Mezzetti. Secondo la ricostruzione ha dichiarato che ci sono state «discussioni», ma «normali, tra fidanzati, nessuna violenza». Guede ha raccontato alla gip che la relazione è iniziato nell’estate 2021, ma che i due si erano conosciuti già in precedenza. E l’uomo avrebbe anche dichiarato: «La volevo lasciare ma avevo paura che si facesse del male».