Redazione

La polemica tra Salvini e Camilleri

La polemica tra Salvini e Camilleri

In un'intervista lo scrittore critica il leader della Lega: «Con il rosario ai comizi mi fa vomitare». La replica: «Scrivi che ti passa».

12 Giugno 2019 15.45

Like me!

«Scrivi che ti passa, io continuo a lavorare e, nel mio piccolo, a credere», ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini in diretta Facebook allo scrittore Andrea Camilleri che lo ha criticato per l’utilizzo del rosario durante la campagna elettorale.

«MI DISPIACE PERCHÉ IO ADORO MONTALBANO»

«Camilleri dice che lo faccio vomitare perché impugno il rosario? Mi dispiace perché io adoro Montalbano. Non pensavo che un rosario, parlare di Maria, di padre Pio o San Francesco potesse far vomitare o fosse sintomo di volgarità», ha aggiunto il ministro.

CAMILLERI: «MI DÀ IL VOMITO»

«Non credo in Dio, ma vedere Salvini impugnare il rosario dà un senso di vomito», intervistato da Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto a Circo Massimo, su Radio Capital, lo scrittore ha usato parole durissime contro Salvini: «È chiaro che tutto questo è strumentale», ha detto Camilleri, «fa parte della sua volgarità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *