Cosa ha detto Salvini nell’intervista al Giornale

Il leader della Lega: «Proporrò un patto a Berlusconi e Meloni, l'Italia del sì contro l'Italia del no». Progetto aperto anche a sindaci, amministratori locali e «grillini positivi».

12 Agosto 2019 09.14
Like me!

Matteo Salvini ha rilasciato un’intervista al quotidiano Il Giornale. Il leader della Lega ha aperto a una nuova coalizione di centrodestra con cui presentarsi alle elezioni anticipate.

LEGGI ANCHE: Crisi di governo, al Senato si riunisce la capigruppo

UN CAMPO APERTO DI CENTRODESTRA

«Nelle prossime ore vedrò Berlusconi e la Meloni alla luce del sole. Gli proporrò un patto, l’Italia del sì contro l’Italia del no», ha detto Salvini. Nella coalizione che ha in mente «ci saranno Forza Italia, Fratelli d’Italia e nuove realtà fatte da buoni sindaci e amministratori». Ma il campo dei moderati è aperto: «Io non escludo nessuno. Questo non è il momento di escludere, ma di includere il più possibile».

LEGGI ANCHE: Le possibili mosse dei partiti in vista della sfiducia a Conte

INVITO ALLARGATO AI «GRILLINI POSITIVI»

Quanto al M5s, non tutti i pentastellati sarebbero convinti che un accordo con i parlamentari del Pd che fanno riferimento a Matteo Renzi possa essere la soluzione alla crisi di governo: «So per certo che molti deputati e senatori grillini sono assolutamente contrari all’ipotesi di un’alleanza con Renzi e al momento giusto lo dimostreranno». Salvini dice di rivolgersi anche a loro, «ai tanti grillini positivi che abbiamo conosciuto. Non tutti sono come Fico o Di Battista». Poi però attacca il reddito di cittadinanza: «Al Sud gli imprenditori si lamentano con me, faticano a trovare ragazzi disposti a lavorare perché preferiscono stare a casa e incassare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *