Bufera su Salvini che ha accusato Hamas per la strage dell’ospedale

Redazione
18/10/2023

«Storicamente i terroristi islamici non si sono mai fatti scrupoli e purtroppo a pagare il prezzo di questo orrore sono anche civili innocenti», ha twittato il leader della Lega.

Bufera su Salvini che ha accusato Hamas per la strage dell’ospedale

«La strage dell’ospedale di Gaza lascia sgomenti. Un pensiero e una preghiera per le vittime e i feriti. Qualcuno ha commentato in modo affrettato, ma stanno emergendo dati, in forma di video, intercettazioni e analisi di geolocalizzazione, che evidenziano il ruolo di Hamas». Su X Matteo Salvini sposa (come Joe Biden) la tesi secondo cui dietro la strage all’ospedale di Gaza ci siano gli estremisti palestinesi, che avrebbero colpito l’edificio con razzo sfuggito al loro controllo. «È doveroso accertare le responsabilità. Storicamente i terroristi islamici non si sono mai fatti scrupoli, e purtroppo a pagare il prezzo di questo orrore sono anche civili innocenti».

Le reazioni al tweet di Salvini

Il tweet del ministro delle Infrastrutture e leader della Lega hanno sollevato un polverone social. «Ma vergognati. Anzi, vergognatevi. Quello che sta facendo Israele è immondo, siete solo in grado di dire le vostre bestialità seduti comodi dai vostri uffici senza essere minimamente consapevoli della realtà di quel posto. Più di due milioni chiusi in una gabbia a morire, che Dio vi maledica fino alla fine dei vostri giorni», scrive un utente della piattaforma ex Twitter. Così un altro: «Storicamente sei un ladro bugiardo, quindi qualsiasi cosa scrivi o dici per me è una bugia. Quando ci saranno dati “certi” ed indipendenti allora potrai commentare, ma ormai non sei più credibile comunque, faresti meglio a ritirarti». Un altro ancora: «Ma tu sei un ministro e mi rappresenti!!! Potresti per favore essere più cauto ed esprimerti in linea con il tuo ruolo??». Tra i commenti si legge poi: «Tu devi solo tacere, razzista… Sei politicamente morto, supporti l’israele nazista terrorista e ora spudoratamente copri i crimini di guerra di Israele». E poi: «Smettila di fare altre figure, è una situazione in cui la prudenza è fondamentale, oltretutto esponete tutti noi a ritorsioni».