Salvini (e Vespa) per Ponza, la strana coppia Lotito-Repubblica, Damato e altre pillole

Luca Di Carmine
31/01/2024

Il ministro delle Infrastrutture programma investimenti per l'isola. Che guarda caso sta a cuore al giornalista di Porta a porta. Intanto il patron della Lazio è riuscito a piazzare un libro sul primo scudetto biancoceleste in accoppiata col quotidiano Gedi. Mentre nessuno cita il precedente lavoro del manager di Ferragni indagato... Gli spifferi di L43.

Salvini (e Vespa) per Ponza, la strana coppia Lotito-Repubblica, Damato e altre pillole

Con un fondo pubblicato sulla prima pagina del quotidiano Il Messaggero, l’editore Francesco Gaetano Caltagirone ha ricordato il compianto ex direttore Paolo Graldi, in occasione del trigesimo. Annunciando sempre “in prima” la cerimonia religiosa nella chiesa di San Salvatore in Lauro, dove si è presentato anche Gianni Letta. A via del Tritone intanto continuano gli arrivi di nuovi giornalisti nel ruolo di capi, estranei al corpo redazionale interno, “innesti” che inevitabilmente provocano vari malumori: adesso entrerà Tiziana Testa, proveniente da la Repubblica, e che sui social si definisce «animalista e ostinatamente romanista». Un particolare, quest’ultimo, che non può non piacere a Caltagirone, che per anni è stato indicato come un possibile proprietario della Roma. Per la gioia dei giallorossi, che sognano la liquidità di “Caltariccone”.

Salvini (e Vespa) per Ponza, la strana coppia Lotito-Repubblica, Damato e altre pillole
Francesco Gaetano Caltagirone (Imagoeconomica).

Accenture attira Rutelli e Mulé

Dopo la grande festa per l’inaugurazione degli uffici romani di Deloitte a via Veneto, che si trovano nell’edificio che per tanti anni ha ospitato l’Iri guidata tra gli altri da Romano Prodi, Accenture in tono dimesso ha aperto ufficialmente la nuova sede corporate all’interno di Palazzo Marignoli, nel cuore di Roma, a piazza San Silvestro. Chi c’era? Il presidente di Anica (ed ex sindaco della Capitale) Francesco Rutelli, il sottosegretario con delega all’innovazione tecnologica e transizione digitale Alessio Butti, il vice presidente della Camera dei deputati Giorgio Mulè, il presidente della Regione Lazio Francesco Rocca, l’assessora alle Politiche della Sicurezza, attività produttive e pari opportunità di Roma Capitale Monica Lucarelli. «La decisione di rafforzare la nostra presenza a Roma, con una nuova sede e un piano assunzioni dedicato che prevede di raggiungere quota 7 mila persone entro l’estate, è il risultato di una strategia di crescita che vede l’Italia ricoprire un ruolo chiave per Accenture a livello internazionale»: parola di Mauro Macchi, presidente e amministratore delegato di Accenture Italia.

Salvini (e Vespa) per Ponza, la strana coppia Lotito-Repubblica, Damato e altre pillole
Francesco Rutelli (Imagoeconomica).

Minniti scortatissimo

Marco Minniti, scortatissimo, anche se con discrezione, passeggia nel centro di Roma. Non fa più politica (apparentemente da tempo), non ha cariche istituzionali, ma è il presidente della Fondazione Med-Or, cara a Leonardo, l’ex Finmeccanica.

Lotito in edicola con la Repubblica

Incredibile ma vero: con la Repubblica arriverà in edicola un libro sul primo scudetto della Lazio. «L’ennesimo colpaccio di Claudio Lotito», dicono a Gedi, «va a finire che questo si compra il giornale a prezzi di saldo». Fantascienza? Chissà…

Salvini (e Vespa) per Ponza, la strana coppia Lotito-Repubblica, Damato e altre pillole
Claudio Lotito (Imagoeconomica).

Ma quant’è Allegrio Giuseppe Conte

L’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte ama i ristoranti romani, passa le serate di qua e di là, a degustare piatti e vini importanti, incontrando colleghi di partito e personaggi vari. Nella serata di lunedì 29 gennaio era a via Veneto, da Allegrio, locale molto frequentato dai vip, a una tavolata dove imperava il buonumore: le risate non sono mancate. A due passi c’era la iena Filippo Roma.

Salvini (e Vespa) per Ponza

Matteo Salvini che si occupa di Ponza è una notizia: nei panni del vicepremier ma soprattutto di ministro delle Infrastrutture e dei trasporti ha convocato al dicastero il sindaco Francesco Ambrosino per programmare investimenti per la riqualificazione del porto, e non solo, con il ministero che ha dimostrato «massima attenzione per la modernizzazione dello scalo», ha affermato il primo cittadino dell’isola. Dicono che la faccenda stia a cuore a Bruno Vespa, storico amante di Ponza dove possiede una splendida villa (anche se poi quell’amore è stato dirottato sulla Puglia), ma è senz’altro una malignità…

Salvini (e Vespa) per Ponza, la strana coppia Lotito-Repubblica, Damato e altre pillole
Matteo Salvini e Bruno Vespa (Imagoeconomica).

Ferragni e Damato, l’ex di Mf

Indagato «il 40enne barese Fabio Salvatore Maria Damato», manager di fiducia di Chiara Ferragni, per truffa aggravata nell’ormai famoso caso del pandoro. Chissà perché sono in pochissimi a ricordare che un tempo Damato lavorava a Milano Finanza, occupandosi senza sosta di Mf Fashion

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Maria Damato (@fabiomariadamato)