Tutti i cantanti in gara a Sanremo 2019

03 Febbraio 2019 12.00
Like me!

Addio Nuove proposte, da quest'anno si gioca tutti tra i big. Il Festival di Sanremo cambia, taglia le quote esordienti, inserisce i vincitori di Sanremo Giovani subito tra i grandi in gara e si arricchisce. Saranno 24 a contendersi la vittoria finale, con tre coppie che porteranno a 29 il totale degli artisti in gara. Lettera43.it ve li presenta tutti, facendo un tuffo nelle loro carriere.

ACHILLE LAURO

Un libro, un docufilm, Sanremo. Il 2019 è decisamente l'anno di Achille Lauro, artista hip hop-trap sotto contratto con la Sony dal 2017. Dopo essere approdato in libreria con Sono io Amleto e prima di portare nelle sale in autunno Achille Lauro No Face 1, al Festival canterà Rolls Royce (scritto da lui e Davide Petrella; prodotto da Boss Doms, Frenetic e Orange). «Non sarà un brano d’amore, non sarà trap ma sarà nuovo esperimento vicino a un’epoca anni 70/80», ha spiegato. Meno autotune e più rock, forse anche per incontrare i gusti del pubblico sanremese.

LEGGI ANCHE: Le pagelle dei testi in gara a Sanremo 2019

GLI ALTRI SANREMO: prima volta sul palco dell'Ariston.

LA HIT: Thoiry Rmx, pubblicato il 24 gennaio 2018 e diventata presto manifesto del samba-trap, genere inventato dallo stesso artista, ha superato le 50 mila copie vendute raggiungendo il Disco d'oro.

ALBUM PUBBLICATI: quattro album in studio, tre mixtape, un Ep: Barabba (mixtape, 2012), Harvard (mixtape, 2013), Achille idol immortale (album in studio, 2014), Young crazy Ep (Ep, 2015), Dio c'è (album in studio, 2015), Ragazzi madre (album in studio, 2016), Pour l'amour (album in studio, 2018), NoFace (mixtape, 2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Pour l'amour, pubblicato nel 2018 sotto Sony, è l'album della svolta artistica, quello dell'esordio della samba trap. Ha venduto oltre 15 mila copie.

CURIOSITÀ: Achille Lauro ha sempre detto di non apprezzare particolarmente il mondo del rap italiano pur essendo cresciuto in questo ambiente. Tra i suoi riferimenti artistici figurano la trap di Travis Scott e il grunge di Kurt Cobain.

ANNA TATANGELO

Per quattro anni non ha pubblicato un disco, ora Anna Tatangelo torna e lo fa da un luogo che sente come casa sua, il palco dell'Ariston. Al Festival porterà Le nostre anime di notte, scritto e composto da Lorenzo Vizzini Bisaccia. «La storia di una coppia che dopo tante incomprensioni e frasi non dette, per la prima volta si rivela completamente al buio della notte, e tutto diventa improvvisamente più chiaro», recita il comunicato stampa di presentazione del brano.

GLI ALTRI SANREMO: per Anna Tatangelo si tratta dell'ottava partecipazione. Nel 2002, all'esordio, vinse la categoria Giovani col brano Doppiamente fragili. Tra i big è salita tre volte sul podio: terza nella categoria Donne nel 2005 con Ragazza di periferia, terza l'anno dopo con Essere una donna, seconda nel 2008 con Il mio amico. Le altre partecipazioni nel 2003 (Volere volare), nel 2011 (Bastardo) e nel 2015 (Libera). Nell'ultima occasione è stata eliminata prima della serata finale: cercherà riscatto?

LA HIT: Essere una donna, scritto da Mogol e Gigi D'Alessio, del 2006, terzo a Sanremo (ma primo nella categoria Donne), è arrivato fino al quarto posto nella classifica FIMI e in top 20 per ben due mesi.

ALBUM PUBBLICATI: La fortuna sia con me, che uscirà l'8 febbraio 2019, è il settimo album da studio di Anna Tatangelo, ecco gli altri: Attimo x attimo (2003), Ragazza di periferia (2005), Mai dire mai (2007), Nel mondo delle donne (2008), Progetto B (2011), Libera (2015).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Mai dire mai ha superato le 180 mila copie, ottenendo il Disco di platino.

CURIOSITÀ: Anna Tatangelo ha alternato la carriera da cantante a una parallela e altrettanto brillante in televisione. Nel 2018 ha vinto la prima edizione di Celebrity Masterchef.

LEGGI ANCHE: Gli album dei cantanti in gara a Sanremo 2019

ARISA

Vintage lo è sempre stata, anche quando non ancora 27enne saliva per la prima volta sul palco dell'Ariston per cantare Sincerità. Arisa, al secolo Rosalba Pippa, ritorna a Sanremo con Mi sento bene (testo di Matteo Buzzanca, Lorenzo Vizzini, Arisa; musica di Matteo Buzzanca, Lorenzo Vizzini, Alessandra Flora), un brano che rievoca sonorità Anni 70 e 80 strizzando l'occhio al musical: «Mi sento bene è la giusta via di mezzo, il giusto mezzo di trasporto, il Caronte che trasporta l'Arisa di prima all'Arisa del futuro», ha spiegato la cantante.

GLI ALTRI SANREMO: Arisa è già stata cinque volte in concorso al Festival. Nel 2009 si impose nella sezione Proposte con Sincerità. Nel 2010 arrivò nona con Malamorenò, nel 2012 seconda con La notte, nel 2014 ha vinto con Controvento, nel 2016 solo decima con Guardando il cielo.

LA HIT: pur non avendo vinto il Festival di Sanremo, La notte è probabilmente la canzone più apprezzata e cantata di Arisa. Il brano ha totalizzato 120 mila download ottenendo il Disco di platino.

ALBUM PUBBLICATI: sono sette gli album pubblicati da Arisa, cinque dei quali di inediti, una raccolta e un live: Sincerità (2009), Malamorenò (2010), Amami (2012), Amami Tour (2012), Se vedo te (2014), Guardando il cielo (2016), Voce – The best of (greatest hits, 2016).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Amami, terzo album in studio, è il disco della maturità artistica di Arisa.

CURIOSITÀ: l'aspetto di Arisa è profondamente cambiato da quando si presentò per la prima volta a Sanremo, nel 2009. Un'attenzione al look che la stessa cantante ha motivato con la necessità di sentirsi meglio con la propria femminilità, ma che le è costata non pochi attacchi sui social da parte di chi la accusava di essersi arresa alle pressioni della società, rinunciando alla propria identità.

LEGGI ANCHE: Quali sono i duetti del Festival di Sanremo 2019

BOOMDABASH

Dopo 15 anni di onorata carriera, i Boomdabash arrivano a Sanremo con Per un milione, una ballata d'amore con atmosfere reggae, scritta in collaborazione con Rocco Hunt, Federica Abbate e Cheope Mogol, e composta col supporto di Takagi e Ketra. Di certo, promettono loro, il brano sarà perfettamente coerente con la loro storia: «Non saremo niente di diverso da quello che siamo e che abbiamo sempre fatto».

GLI ALTRI SANREMO: prima volta.

LA HIT: Non ti dico no, brano del 2018 con la partecipazione di Loredana Bertè, ha superato le 100 mila copie vendute ottenendo il doppio Disco di platino e dando notevole popolarità alla band salentina.

ALBUM PUBBLICATI: in 15 anni, i Boomdabash hanno registrato cinque album in studio: Uno (2008), Mad(e) in Italy (2011), Superheroes (2013), Radio Revolution (2015), Barracuda (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Barracuda contiene la hit Non ti dico no e collaborazioni con Jake La Furia, Fabri Fibra e Rocco Hunt.

CURIOSITÀ: provenienti da Mesagne, in provincia di Brindisi, i Boomdabash hanno riscosso successo negli Stati Uniti con una serie di concerti tenuti nel 2012 tra New York, Miami e Los Angeles.

DANIELE SILVESTRI

Argento Vivo è la canzone che Daniele Silvestri porterà al Festival di Sanremo del 2019. Scritta in collaborazione con il rapper romano Rancore, racconta le difficoltà di un adolescente di oggi, che si sente in trappola.

GLI ALTRI SANREMO: per Daniele Silvestri si tratta della sesta volta sul palco dell'Ariston. L'esordio avvenne nel 1995, quando si impose all'attenzione del pubblico portando tra le Nuove proposte L'uomo col megafono, manifesto politico di tutta la sua produzione successiva, premiato col premio della critica per il miglior testo letterario. Nel 1999, stavolta tra i big, vinse premio della critica Mia Martini e premio per il miglior testo con Aria. Nel 2002 la terza volta con Salirò: 14esimo posto. Nel 2007 fu quarto con La paranza. Nel 2013 portò due brani, A bocca chiusa e Il bisogno di te. A passare alle serate successive fu il primo, che chiuse la gara al sesto posto.

LA HIT: la produzione di Daniele Silvestri è ricca di singoli apprezzati dalla critica. Quello che ha ottenuto il miglior risultato in termini di vendite è La Paranza, che ha superato le 105 mila copie ottenendo il Disco di platino.

ALBUM PUBBLICATI: sono otto gli album in studio di Daniele Silvestri, un live, due raccolte, un Ep e un progetto con Max Gazzè e Nicolò Fabi: Daniele Silvestri (1994), Prima di essere un uomo (1995), Il dado (1996), Sig. Dapatas (1999), Occhi da orientale – Il meglio di Daniele Silvestri (greatest hits, 2000), Unò-dué (2002), Livre trânsito (live, 2004), Il latitante (2007), Monetine (greatest hits, 2008) S.C.O.T.C.H. (2011), Che nemmeno Mennea (ep, 2013), Il padrone della festa (con Gazzè e Fabi, 2014), Acrobati (2016).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Acrobati, il suo ultimo album, ha ottenuto il Disco d'oro e ha debuttato al primo posto nella classifica FIMI degli album più venduti. Secondo Ernesto Assante, critico di Repubblica, è «il miglior lavoro che il cantautore romano abbia mai realizzato».

CURIOSITÀ: l'ultimo disco, Acrobati, è nato durante il tour con Nicolò Fabi e Max Gazzè. Spesso, non avendo carta e penna, Silvestri si ritrovava a registrare le sue idee sui memo vocali del telefonino. Quando li ha riascoltati ha deciso che c'era materiale a sufficienza per un nuovo album a cinque anni di distanza dall'ultimo.

EINAR

Parole nuove è il brano che segnerà l'esordio a Sanremo di Einar, ex concorrente del talent Amici di Maria De Filippi (ha chiuso al terzo posto la 17esima edizione), approdato all'Ariston grazie alla vittoria nella prima serata di Sanremo Giovani del dicembre 2018.

GLI ALTRI SANREMO: prima volta.

LA HIT: Centomila volte è il brano che Einar ha portato a Sanremo Giovani e che gli ha permesso di partecipare alla gara dei big.

ALBUM PUBBLICATI: Einar ha finora pubblicato un solo Ep, Einar, uscito a giugno 2018.

CURIOSITÀ: nato a Cuba, a nove anni si è trasferito in Italia con la madre e la sorella. Ha fatto l'operaio e il tornitore, curando la sua passione per la musica da autodidatta.

ENRICO NIGIOTTI

Enrico Nigiotti questa canzone non l'avrebbe mai voluta scrivere, e invece la porterà a Sanremo. Nonno Hollywood è nata in una sera d'agosto, quella dopo la scomparsa del nonno del cantautore livornese. Si parla, con tono nostalgico, di un mondo che non c'è più, ma Nigiotti ha respinto al mittente le accuse di conservatorismo e sovranismo: «Da livornese non lo sono, sovranista poi non so nemmeno bene cosa vuol dire».

GLI ALTRI SANREMO: prima volta tra i big, nel 2015 è stato finalista tra le Nuove proposte col brano Qualcosa da decidere.

LA HIT: L'Amore è, inedito portato prima alle audizioni poi nelle finali di X Factor 2017, ha avuto un grande successo di pubblico ottenendo il Disco di platino e catapultando Nigiotti in una nuova dimensione di autore.

ALBUM PUBBLICATI: Enrico Nigiotti ha pubblicato tre album e un Ep: Enrico Nigiotti (2010), Qualcosa da decidere (2015), L'amore è (Ep, 2017), Cenerentola (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Cenerentola, pubblicato nel 2018, ha tra le sue tracce anche un brano con Gianna Nannini, Complici.

CURIOSITÀ: Enrico Nigiotti è stato concorrente di Amici di Maria De Filippi nel 2009. Arrivato alla fase finale si ritirò per lasciare il posto alla fidanzata dell'epoca, Elena D'Amario, anche lei concorrente dello stesso talent.

LEGGI ANCHE: Chi sono gli ospiti del Festival di Sanremo 2019

EX-OTAGO

Cantare l'amore quando la fase dell'innamoramento iniziale è passata è quello che faranno gli Ex-Otago con Solo una canzone, brano firmato da tutti i componenti della band indie-pop. «Sonorità “nude” e acustiche» unite «a una ricchezza orchestrale estremamente appassionata» è ciò che promette il comunicato stampa di presentazione del brano.

GLI ALTRI SANREMO: prima volta.

LA HIT: Quando sono con te, terzo singolo dell'album Marassi, conta quasi 3 milioni di visualizzazioni su YouTube.

ALBUM PUBBLICATI: cinque album e un Ep per gli Ex-Otago: The chestnut time (2003), Tanti saluti (2007), Mezze stagioni (2011), In capo al mondo (2014), Marassi (2016).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Marassi, uscito nel 2016, ha ottenuto ottime recensioni dalla critica.

CURIOSITÀ: in un verso di Ci vuole molto coraggio, quinto singolo estratto dall'album Marassi, la band canta: «Ci vuole molto coraggio per guardare Sanremo fino in fondo». C'è da sperare che non li piazzino mai in chiusura di serata.

LEGGI ANCHE: Le polemiche sulle canzoni scartate da Sanremo 2019

FEDERICA CARTA

Classe 1999, Federica Carta canta con Shade Senza farlo apposta. A nove anni si è innamorata della musica, a 17 ha partecipato ad Amici di Maria De Filippi arrivando alla fase del serale.

GLI ALTRI SANREMO: prima volta a Sanremo.

LA HIT: Ti avrei voluto dire, presentato ad Amici di Maria De Filippi e pubblicato su iTunes, è stato certificato Disco di platino.

ALBUM PUBBLICATO: due album in studio: Federica (2017) e Molto più di un film (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Federica, il suo primo album, ha ottenuto il Disco di platino.

CURIOSITÀ: ad Amici è stata inserita nella squadra blu, capitanata da Elisa, con cui ha avviato un importante sodalizio artistico anche fuori dal programma. Ha già tentato l'accesso a Sanremo un anno fa, coi La Rua, ma il brano Sull'orlo di una crisi d'amore venne scartato.

SHADE

Produttore seriale di tormentoni e hit, il rapper Shade scrive con Jaro Senza farlo apposta e lo porta a Sanremo con Federica Carta.

GLI ALTRI SANREMO: prima volta a Sanremo.

LA HIT: Irraggiungibile, sempre con Federica Carta, ha ottenuto il triplo Disco di platino e conta già 94 milioni di visualizzazioni su Youtube.

ALBUM PUBBLICATI: tre album in studio per Shade: Mirabilansia (2015), Clownstrofobia (2016), Truman (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Truman, pubblicato nel 2018, contiene le hit Bene ma non benissimo e Irraggiungibile.

CURIOSITÀ: tra i migliori freestyler d'Italia (due volte vincitore della selezione piemontese del Tecniche perfette, finalista al 2theBeat nel 2005, vincitore di Mtv Spit nel 2013), nel 2013 ha prestato la voce a un personaggio del popolare cartone animato Southpark.

FRANCESCO RENGA

Francesco Renga partecipa al Festival di Sanremo 2019 con Aspetto che torni, in cui figura tra gli autori.

GLI ALTRI SANREMO: per Renga è l'ottava volta sul palco dell'Ariston. Nel 2005 vinse con Angelo, brano dedicato alla figlia Jolanda, avuta da Ambra Angiolini. La prima volta, tra i Giovani, risale al 1991, quando ancora era il cantante dei Timoria che conquistarono il premio della critica con L'uomo che ride. Nel 2001 la prima volta da solita si concluse col sesto posto nelle Nuove proposte, col brano Raccontami. L'anno dopo fu ottavo tra i big con Tracce di te, dedicato alla madre morta. Nel 2009 è stato quarto con Uomo senza età, nel 2012 ha chiuso all'ottavo posto con La tua bellezza. Nel 2014 ha portato A un isolato da te e Vivendo adesso, chiudendo al quarto posto.

LA HIT: Angelo, oltre ad avergli fatto vincere Sanremo, è il suo brano più noto.

ALBUM PUBBLICATI: Renga ha pubblicato sette album in studio, due dal vivo e tre raccolte: Francesco Renga (2000), Tracce (2002), Camere con vista (2004), Ferro e cartone (2007) Un giorno bellissimo (2010), Fermoimmagine (greatest hits, 2012), Tempo reale (2014), Il meglio (greatest hits 2014), The platinum collection (greatest hits 2014), Scriverò il tuo nome (2016), Scriverò il tuo nome Live (live 2017), Max, Nek, Renga, il disco (live con Max Pezzali e Nek, 2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Scriverò il tuo nome, del 2016, ha raggiunto la posizione numero 1 nella classifica FIMI e il Disco di platino.

CURIOSITÀ: nel 1999, quando lui lasciò i Timoria e Piero Pelù annunciò l'addio ai Litfiba, il suo nome circolò come possibile nuova voce della band fiorentina. Lui smentì le voci e intraprese la carriera da solista.

GHEMON

Una lunghissima carriera nel mondo dell'hip hop italiano, poi la svolta autoriale e l'approdo a Sanremo. Ghemon porta all'Ariston Rose viola, di cui ha scritto il testo ma anche la musica in collaborazione con Stefano Tognini.

GLI ALTRI SANREMO: prima volta a Sanremo per Ghemon, che un anno fa però salì sul palco dell'Ariston per cantare con gli amici Diodato e Roy Paci nella serata riservata ai duetti.

LA HIT: Un temporale è probabilmente il suo brano di maggior successo. Uscito nel 2017, primo singolo dell'album Mezzanotte, ha raggiunto 1,6 milioni di visualizzazioni su Youtube ed è stato eseguito dai Maneskin nella stagione 2017 di X Factor.

ALBUM PUBBLICATI: cinque album in studio per Ghemon: La rivincita dei buoni (2007), E poi, all'improvviso, impazzire (2009), Qualcosa è cambiato – Qualcosa cambierà Vol. 2 (2012), Orchidee (2014), Mezzanotte (2017).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Mezzanotte, pubblicato nel 2017, è l'album che gli ha dato maggiore popolarità tra il pubblico.

CURIOSITÀ: prima di diventare un rapper, Ghemon era conosciuto nella scena irpina del writing, prima con la tag Kal, poi con quella di Esi.

IL VOLO

Il "bel canto" torna a Sanremo con Musica che resta, brano del trio Il Volo, scritto da Gianna Nannini, Emilio Munda, Piero Romitelli e Antonello Carozza.

GLI ALTRI SANREMO: si tratta della seconda volta in gara a Sanremo per Il Volo, che nel 2015 vinse con Grande amore.

LA HIT: Grande amore è il brano che ha fatto vincere al trio di tenori il Festival di Sanremo 2015, ottenendo il Disco di platino e permettendo loro di spopolare in tutto il mondo.

ALBUM PUBBLICATI: cinque album in studio, quattro dal vivo, una raccolta: Il Volo (2010), We are love (2012), Il Volo takes flight – Live from the Detroit Opera House (live, 2012), Buon Natale – The Christmas Album (2013), We are love – Live from the Fillmore Miami Beach at the Jackie Gleason Theatre (live, 2013), L'amore si muove (2015), Live a Pompei (live, 2015), The platinum collection (greatest hits, 2015), Notte magica – A tribute to the Three Tenors (live, 2016), Ámame (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: L'amore si muove, album uscito a seguito della vittoria a Sanremo 2015, ha superato le 100 mila copie in Italia, ottenendo il Disco di platino.

CURIOSITÀ: Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble parteciparono individualmente al concorso per bambini Ti lascio una canzone, nel 2009. Furono uniti in un trio per un'intuizione del regista della trasmissione Roberto Cenci.

IRAMA

Da Sanremo ad Amici e ritorno. Irama sale sul palco dell'Ariston, per la sua prima volta da big, con La ragazza col cuore di latta, forte del successo nell'ultima edizione del talent Amici di Maria De Filippi.

GLI ALTRI SANREMO: nel 2016 Irama fu settimo tra le Nuove proposte con la canzone Cosa resterà.

LA HIT: Nera, pubblicato il primo giugno 2018, ha superato quota 150 mila copie ottenendo il triplo Disco di platino.

ALBUM PUBBLICATI: due album e un Ep: Irama (2016), Plume (Ep, 2018), Giovani (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: uscito il 19 ottobre 2018, Giovani ha superato le 25 mila copie vendute, ottenendo il Disco d'oro.

CURIOSITÀ: Irama è fidanzato con la influencer Giulia De Lellis, nota per le sue partecipazioni a Temptation Island e Il Grande fratello Vip.

LOREDANA BERTE

A sette anni dall'ultima apparizione sul palco dell'Ariston, Loredana Bertè torna a Sanremo con Cosa ti aspetti da me, brano scritto da Gaetano Curreri, Gerardo Pulli e Piero Romitelli. Cosa ci aspettiamo da lei? La solita energica Loredana.

GLI ALTRI SANREMO: Festival numero 11 per la Bertè. Il miglior piazzamento è il quarto ottenuto nel 2012 in coppia con Gigi D'Alessio, con il brano Respirare. La prima volta fu nel 1986 con Re (nono posto), poi Io nel 1988 (16esimo), In questa città nel 1991 (18esimo), Stiamo come stiamo in coppia con la sorella Mia Martini nel 1993 (14esimo posto), Amici non ne ho nel 1994 (13esimo posto), ANGELI & angeli nel 1995 (19esimo posto), Luna nel 1997 (finalista), Dimmi che mi ami nel 2002 (17esimo posto), Musica e parole nel 2008 (squalificata).

LA HIT: Non sono una signora, pubblicato nel 1982, ha conquistato il Disco d'oro e due Dischi di platino, superando le 500 mila copie vendute e diventando il più grande successo commerciale dell'artista.

ALBUM PUBBLICATI: diciassette album in studio, tre raccolte, cinque album dal vivo: Streaking (1974), Normale o super (1976), TIR (1977), Bandabertè (1979), Loredanabertè (1980), Made in Italy (1981), Traslocando (1982), Lorinedita (1983), Jazz (1983), Savoir faire (1984), Carioca (1985), Fotografando… I miei successi (greatest hits, 1986) Io (1988), Best (greatest hits, 1991), Ufficialmente dispersi (1993), Bertex – Ingresso libero (live, 1994), Ufficialmente ritrovati (greatest hits, 1995), Un pettirosso da combattimento (1997), Decisamente Loredana (live, 1998), Babybertè (2005), Babybertè live 2007 (live, 2007), Bertilation (live, 2008), Amici non ne ho… ma amiche sì! (2016), Amiche in Arena (live, 2016), LiBertè (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Traslocando, prodotto e arrangiato da Ivano Fossati, ha sfondato quota 200 mila copie vendute, conquistando il Disco di platino ed è stato inserito da Rolling Stone nella classifica dei 100 dischi italiani più belli di sempre (al 24° posto).

CURIOSITÀ: nel 2008 Loredana Bertè è stata squalificata dal Festival di Sanremo perché si è scoperto che la musica di Musica a parole era già stata usata per un brano di 20 anni prima della cantante Ornella Ventura. Bertè si è da subito detta estranea al fatto.

MAHMOOD

Dopo Gioventù bruciata a Sanremo Giovani, sarà Soldi il brano che Mahmood, nome d'arte di Alessandro Mahmoud, porterà all'Ariston nella gara dei big.

GLI ALTRI SANREMO: nel 2016 Mahmood partecipò nella sezione Nuove proposte col brano Dimentica, chiudendo al quarto posto.

LA HIT: Dimentica, portato a Sanremo 2016 nelle Nuove proposte, è finora il suo brano di maggior successo.

ALBUM PUBBLICATI: un solo Ep all'attivo, Gioventù bruciata.

CURIOSITÀ: Mahmood è ancora acerbo come cantante ma ha già una carriera decisamente ben avviata da autore. Il brano Nero Bali, scritto con Dario Faini per Elodie e Michele Bravi, ha infatti ottenuto il Disco di platino.

MOTTA

Il nuovo cantautorato italiano passa da lui. E Motta ha intenzione di rappresentarlo in un Festival decisamente variegato. All'Ariston porterà Dov'è l'Italia, brano scritto e composto da lui, che ricorda volutamente La ballata del vecchio marinaio di Samuel Taylor Coleridge e racconta il senso di smarrimento di un popolo intero. «È il brano su cui ho lavorato di più nella mia vita», ha detto l'autore.

GLI ALTRI SANREMO: prima volta a Sanremo.

LA HIT: La nostra ultima canzone, secondo singolo estratto dall'album Vivere o morire, è il più grande successo di Motta: su Youtube ha superato i 2 milioni di visualizzazioni.

ALBUM PUBBLICATI: due album in studio: La fine dei vent'anni (2016) e Vivere o morire (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Vivere o morire è stato accolto molto positivamente dalla critica e si è aggiudicato la Targa Tenco 2018 nella categoria “Miglior disco in assoluto”.

CURIOSITÀ: ha esordito ad appena 20 anni come paroliere, cantante e batterista della band Criminal Jokers. Ha suonato come polistrumentista nei concerti di Nada, Zen Circus, Il Pan del Diavolo e Giovanni Truppi.

NEGRITA

Corpo solitamente estraneo a Sanremo, con un solo precedente poco esaltante, i Negrita tornano all'Ariston per celebrare 25 anni di attività con I ragazzi stanno bene. A descrivere il brano è stata la band stessa sul suo profilo Instagram: «I Ragazzi stanno bene è un rifiuto. È la non accettazione di certe storture che la società contemporanea ci regala e ci impone ogni giorno. A questa età, poter urlare: “Non mi va!”, diventa un fatto altamente liberatorio e alla fine, per chi vede le cose come noi, anche incoraggiante. Poterlo poi urlare davanti a milioni di italiani ogni sera, per almeno quattro sere, è il top!».

GLI ALTRI SANREMO: una sola partecipazione, nel 2003, col brano Tonight, chiusa al 18esimo posto finale.

LA HIT: Gioia infinita, terzo singolo estratto dall'album HELLdorado, ha superato le 80 mila copie vendute, ottenendo il Disco di platino.

ALBUM PUBBLICATI: Dieci album in studio, due dal vivo, due raccolte e due Ep: Negrita (1994), Paradisi per illusi (1995), XXX (1997), Reset (1999), Radio Zombie (2001), Ehi, Negrita! (greatest hits, 2003), L'uomo sogna di volare (2005), HELLDorado (2008), Venerdì 27 febbraio 2009 – Atlantico live Helldorado Tour -Roma (Ep, 2009), Palasharp live 14 febbraio 2009 (Ep, 2009), Dannato vivere (2011), Negrita live (live, 2012), Déjà vu (greatest hits, 2013), 9 (2015), 9 Live&Live (2016), Desert yacht club (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: L'uomo sogna di volare, sesto album di inediti della band, ha ottenuto il Disco di platino superando le 100 mila copie vendute.

CURIOSITÀ: a dare una forte accelerata alla carriera della band ha contribuito certamente la collaborazione con Aldo, Giovanni e Giacomo. I Negrita hanno scritto alcuni brani per il film d'esordio del trio comico, Tre uomini e una gamba, e l'intera colonna sonora del secondo, Così è la vita.

NEK

Una canzone d'amore sui generis, ispirata alle poesie di Borges. Nek porta al Festival Mi farò trovare pronto, scritto dallo stesso Filippo Neviani con Paolo Antonacci e Laura Chiaravalli. Un brano e una partecipazione che certificano il ritorno del cantautore di Sassuolo dopo il tour con Max Pezzali e Francesco Renga.

GLI ALTRI SANREMO: terza volta per Nek a Sanremo. La prima, nel 1997, la chiuse al settimo posto con Laura non c'è; la seconda, nel 2015, arrivò secondo con Fatti avanti amore, vincendo però il premio per la miglior cover con Se telefonando di Mina.

LA HIT: Laura non c'è ha vinto il Disco d'oro in Italia e Francia, è stata tradotta in inglese, francese e spagnolo, è diventato un successo globale e ha ispirato un film omonimo del 1998.

ALBUM PUBBLICATI: tredici album in studio, due raccolte, uno dal vivo: Nek (1992), In te (1993), Calore umano (1994), Lei, gli amici e tutto il resto (1996), In due (1998), La vita è (2000), Le cose da difendere (2002), The best of Nek – L'anno zero (greatest hits, 2003), Una parte di me (2005), Nella stanza 26 (2006), Un'altra direzione (2009), E da qui – Greatest hits 1992-2010 (greatest hits, 2010), Filippo Neviani (2013), Prima di parlare (2015), Unici (2016), Max Nek Renga, il disco (live, 2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Lei, gli amici e tutto il resto, con la sua riedizione del 1997 che ha incluso il brano Laura non c'è, ha venduto milioni di copie in tutto il mondo, ottenendo il Platino in Ue, Italia, Spagna e Svizzera, l'Oro in Argentina, Austria e Messico.

CURIOSITÀ: Nek ha sempre rifiutato lo stereotipo della rockstar. Una volta una fan si presentò nuda nella sua stanza d'hotel. Nek la fece entrare ma solo per parlarci, dopo averle messo addosso un accappatoio, e offrirle da bere. Poi la accompagnò fuori.

NINO D'ANGELO

Nino D'Angelo alle prese col rap e con un importante confronto generazionale. Un'altra luce è un brano napoletano al 100%, scritto e cantato con il rapper Livio Cori, che l'8 febbraio pubblicherà il suo album d'esordio.

GLI ALTRI SANREMO: sesta volta a Sanremo per Nino D'Angelo. La prima volta, nel 1986, arrivò settimo con Vai; nel 1999 chiuse all'ottavo posto con Senza giacca e cravatta; nel 2002 fu 15esimo con Marì; nel 2003 11esimo con 'A storia 'e nisciuno; nel 2010, con Jammo jà, fu eliminato prima della finale.

LA HIT: 'Nu jeans e 'na maglietta, title track del suo settimo album, è il pezzo icona di Nino D'Angelo.

ALBUM PUBBLICATI: la produzione discografica di Nino D'Angelo è sconfinata: 36 album in studio, 3 dal vivo, 7 raccolte. 'A storia mia ('O scippo) (1976), Nino D'Angelo Vol. 2 (1977), Nino D'Angelo Vol. 3 (1978), 'A parturente (1979), Celebrità (1980), 'A discoteca (1981), Le due facce di Nino D'Angelo: Storia – Core 'e papà (1982), 'Nu jeans e 'na maglietta (1982), Sotto e stelle (1983), Forza campione (1983), Popcorn e patatina (1984), Grande exitos en español (greatest hits, 1984), Nino D'Angelo (1984), Nino D'Angelo “Raccolta colonne sonore originali dei films” (1984), Eccomi qua (1985), Cantautore (1986), Fotografando l'amore (1986), Tema d'Amore (greatest hits, 1986), Cose di cuore (1987), Nino D'Angelo in concerto vol. 1 e vol. 2 (live, 1987), Le canzoni che cantava mammà (1988), Inseparabili (1989), Amo l'estate (1990), … e la vita continua (1991), Bravo ragazzo (1992), Tiempo (1993), Musicammore (1994), 'A neve e 'o sole (1995), A 'nu passo d'a città (1997), Tano da morire (1997), Stella 'e mattina (1999), Aitanic (2000), Omaggio a Napoli (2001), La festa (greatest hits, 2002), 'O schiavo e 'o re (2003), Il ragù con la guerra (2005), Gioia nova (2007), D'Angelo canta Bruni (2008), Jammo jà (greatest hits, 2010), Tra terra e stelle (2012), Nino D'Angelo concerto anni 80… e non solo (live, 2015), Nino D'Angelo 6.0 inediti – i miei più grandi insuccessi – live del concerto 6.0 allo stadio San Paolo di Napoli (2017), Concerto 6.0 (live, 2017), I miei migliori insuccessi (greatest hits, 2017).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: 'Nu jeans e 'na maglietta superò il milione di copie vendute. Il film omonimo tenne testa al box office a Flashdance. Fu la consacrazione.

CURIOSITÀ: il suo nome è nella classifica dei 10 personaggi famosi italiani più cercati su internet.

LIVIO CORI

Nato nel 1990, Livio Cori è un rapper napoletano reso celebre dalla partecipazione alla terza stagione di Gomorra, la serie tivù di Sky. A Sanremo 2019 canterà Un'altra luce con Nino D'Angelo, confronto tra due generazioni diverse di giovani napoletani.

GLI ALTRI SANREMO: prima volta a Sanremo.

LA HIT: Surdat, brano inserito nella colonna sonora della terza stagione di Gomorra – La serie, ha un video che ha superato 1,3 milioni di views su Youtube.

ALBUM PUBBLICATI: ancora nessun album per Livio Cori, il primo uscirà l'8 febbraio, nel mezzo della settimana di Sanremo, col titolo Montecalvario – Core senza paura.

CURIOSITÀ: si dice che Livio Cori possa essere Liberato. Lui ha negato tutto.

PAOLA TURCI

Al Festival pensando a papà. Paola Turci canterà L'ultimo ostacolo, scritta con Luca Chiaravalli, Stefano Marletta e Edwyn Roberts. È stata lei a riscriverne il testo per adattarlo e trasformarlo in una dedica al padre scomparso, «un supereroe che mi prendeva la mano e mi faceva guardare il mondo».

GLI ALTRI SANREMO: undicesima volta a Sanremo per Paola Turci, che nel 1989 vinse la categoria Esordienti al suo quarto tentativo con Bambini. La prima volta fu nel 1986, con L'uomo di ieri, fuori dalla finale delle Nuove proposte. Stesso risultato l'anno successivo con Primo tango, che ricevette il premio della critica esattamente come nel 1988 riuscì a Sarò bellissima, semifinalista tra le Nuove proposte. Prima volta tra i big nel 1990 con Ringrazio Dio, quarto posto finale. Nel 1993 il settimo con Stato di calma apparente, nel 1996 il decimo con Volo così, nel 1998 ancora ai piedi del podio con Solo come me. Quinta nel 2001 con Saluto l'inverno, per 16 anni è stata lontana dall'Ariston, fino al ritorno nel 2017 con Fatti bella per te, classificatasi al quinto posto.

LA HIT: Sai che un attimo, cover di Time for letting go di Jude Cole, fu il singolo che anticipò il grande successo dell'album Oltre le nuvole.

ALBUM PUBBLICATI: quattordici album in studio, due raccolte e un live: Ragazza sola ragazza blu (1988), Paola Turci (1989), Ritorno al presente (1990), Candido (1991), Ragazze (1993), Una sgommata e via (1995), Volo così 1986-1996 (1996), Oltre le nuvole (1997), Mi basta il paradiso (2000), Questa parte del mondo (2002), Stato di calma apparente (live, 2004), Tra i fuochi in mezzo al cielo (2005), Attraversami il cuore (2009), Giorni di rose (2010), Le storie degli altri (2012), Io sono (2015), Il secondo cuore (2017).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Oltre le nuvole ha venduto più di 150 mila copie, ottenendo il Disco di platino.

CURIOSITÀ: Il 15 agosto del 1993 ebbe un terribile incidente d'auto, mentre guidava la Saab 9000 di un'amica per un concerto nel golfo di Policastro. Operata 12 volte e con l'occhio destro salvo per miracolo, porta ancora i segni evidenti dell'impatto. Per anni li ha tenuti nascosti, pettinando i capelli a coprire il lato destro del volto, nel 2017, però, si è ripresentata a Sanremo con un nuovo look, cantando Fatti bella per te e scoprendo tutte le sue cicatrici.

PATTY PRAVO

Una canzone che racchiuda il senso dell'esistenza. Un po' come la vita, che Patty Pravo canterà con Briga, è stata scritta da da Zibba, Marco Rettani e Diego Calvetti, e dallo stesso Briga. Il testo sembra decisamente coerente con la direzione più recente presa da Patty Pravo.

GLI ALTRI SANREMO: decima volta a Sanremo per Patty Pravo. Anche l'esordio, nel 1970, fu in coppia, con Little Tony, per cantare La spada nel cuore (quinto e premiato per la miglior interpretazione). Nel 1984 il ritorno da sola con Per una bambola, decimo. Ventesimo posto nel 1987 con Pigramente signora e nel 1995 con I giorni dell'armonia. Nel 1997 l'accesso alla finale con … E dimmi che non vuoi morire. Nel 2002 il sedicesimo posto di L'immenso. Finalista nel 2009 con E io verrò un giorno là, non finalista due anni dopo con Il vento e le rose. Nel 2016, infine, il sesto posto con Cieli immensi.

LA HIT: La Bambola ha venduto 9 milioni di copie ed è stato il singolo più venduto d'Italia per 9 settimane di fila.

ALBUM PUBBLICATI: ventisei album in studio, 4 dal vivo e due raccolte: Patty Pravo (1968), Concerto per Patty (1969), Patty Pravo (1970), Bravo Pravo (1971), Di vero in fondo (1971), Per aver visto un uomo piangere e soffrire Dio si trasformò in musica e poesia (1971), Sì… incoerenza (1972), Pazza idea (1973), Mai una signora (1974), Incontro (1975), Tanto (1976), Patty Pravo (1976), Miss Italia (1978), Munich Album (1979), Cerchi (1982), Occulte persuasioni (1984), Oltre l'Eden… (1989), Pazza idea eccetera eccetera… (1990), Ideogrammi (1994), Bye Bye Patty (live, 1997), Notti, guai e libertà (1998), Una donna da sognare (2000), Patty live '99 (live, 2001), Radio station (2002), Nic-Unic (2004), Spero che ti piaccia… Pour toi (2007), Live Arena di Verona – Sold out (live, 2009), Nella terra dei pinguini (2011), Meravigliosamente Patty (greatest hits, 2013), Eccomi (2016), Patty Pravo – Rarities 1967 (greatest hits 2017), Live Teatro romano di Verona & La Fenice di Venezia (live, 2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Patty Pravo, l'album d'esordio, è subito un grande successo e chiude il 1968 come album più venduto dell'anno in Italia. Rolling Stone l'ha inserito al 73° posto nella classifica dei 100 dischi migliori della storia della musica leggera italiana.

CURIOSITÀ: per quanto sia stato il brano che le ha dato il successo, Patty Pravo non ha mai amato La Bambola, una canzone che la dipinge come una donna succube di un uomo, esattamente il contrario di ciò che è sempre stata.

BRIGA

Accanto a Patty Pravo, sul palco, ci sarà Briga. Rapper classe 1989, nel 2015 ha partecipato ad Amici di Maria De Filippi, chiudendo il talent al secondo posto.

GLI ALTRI SANREMO: prima volta.

LA HIT: Baciami ha superato le 50 mila copie vendute ottenendo il Disco di platino.

ALBUM PUBBLICATI: quattro album in studio, un mixtape e un Ep: Anamnesi (Ep, 2010), Malinconia nella partenza (mixtape, 2011), Alcune sere (2012), Never Again (2015), Talento (2016), Che cosa ci siamo fatti (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Never Again, pubblicato nell'anno della partecipazione ad Amici, ha superato le 50 mila copie vendute ottenendo il Disco di platino.

CURIOSITÀ: proveniente dal mondo del rap, ha virato su atmosfere decisamente più pop.

SIMONE CRISTICCHI

Simone Cristicchi porta a Sanremo Abbi cura di me, «una preghiera d’Amore universale, una dichiarazione di fragilità, una disarmante richiesta d’aiuto», come ha spiegato lo stesso cantautore sul suo profilo Instagram, scritta con Nicola Brunialti e Gabriele Ortenzi con la produzione artistica di Francesco Musacco ed esecutiva di Francesco Migliacci.

GLI ALTRI SANREMO: quinta volta in gara a Sanremo per Simone Cristicchi. La prima fu nel 2006, quando arrivò secondo tra i Giovani con Che bella gente. L'anno dopo il salto tra i big e la vittoria con Ti regalerò una rosa. Nel 2010 è finalista con Meno male, nel 2013 porta La prima volta (che sono morto) e Mi manchi, passa il primo e chiude all'11esimo posto finale.

LA HIT: Ti regalerò una rosa, brano che ha vinto Sanremo, ha superato le 62 mila copie vendute ottenendo il Disco di platino.

ALBUM PUBBLICATI: quattro album in studio e una colonna sonora: Fabbricante di canzoni (2005), Dall'altra parte del cancello (2007), Grand Hotel Cristicchi (2010), Cose dell'altro mondo (colonna sonora, 2011), Album di famiglia (2013).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Dall'altra parte del cancello, album del 2007, è arrivato fino alla posizione numero 11 nella classifica dei dischi più venduti in Italia.

CURIOSITÀ: il brano Studentessa universitaria, secondo singolo del suo album d'esordio e vincitore del Musicultura Festival del 2005, era stato scartato a Tony Renis per la partecipazione a Sanremo 2004.

ULTIMO

Dopo la vittoria tra le Nuove proposte nel 2018, Ultimo approda tra i big di Sanremo con I tuoi particolari, un brano che «parla delle piccole cose, mette in risalto le sfumature, come succede in un dipinto».

GLI ALTRI SANREMO: seconda volta a Sanremo. La prima si concluse con la vittoria tra le Nuove proposte grazie al brano Il ballo delle incertezze.

LA HIT: Il ballo delle incertezze ha venduto più di 100 mila copie, ottenendo il doppio Disco di platino.

ALBUM PUBBLICATI: due album in studio: Pianeti (2017) e Peter Pan (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: Peter Pan è stato secondo in classifica tra gli album più venduti in Italia ha ottenuto il doppio Disco di platino grazie alle oltre 100 mila copie.

CURIOSITÀ: nato nel quartiere popolare di San Basilio, a Roma, ha studiato pianoforte al Conservatorio Santa Cecilia. Ha scelto di farsi chiamare Ultimo perché fosse chiaro per chi scriveva.

ZEN CIRCUS

Venticinque anni di carriera e prima volta a Sanremo per gli Zen Circus, che all'Ariston portano una canzone d'amore, sì, ma a modo loro. L'amore è una dittatura è un testo fortemente politico in molti suoi aspetti.

GLI ALTRI SANREMO: prima volta a Sanremo.

LA HIT: Viva, primo singolo tratto dall'album Canzoni contro la natura, è il brano più popolare della band con quasi 2,5 milioni di views su Youtube.

ALBUM PUBBLICATI: dieci album in studio: About thieves, farmers, tramps and policemen (1998), Visited by the ghost of blind Willie Lemon Juice Namington IV (2001), Doctor Seduction (2004), Vita e opinioni di Nello Scarpellini, gentiluomo (2005), Villa inferno (2008), Andate tutti affanculo (2009), Nati per subire (2011), Canzoni contro la natura (2014), La terza guerra Mondiale (2016), Il fuoco in una stanza (2018).

L'ALBUM DI MAGGIOR SUCCESSO: il loro ultimo album, Il fuoco in una stanza, ha esordito nella classifica di vendite al settimo posto ed è stato candidato alla Targa Tenco come miglior disco assoluto.

CURIOSITÀ: formatisi col nome di Zen nel 1996, hanno prodotto il loro primo album due anni dopo. La maggior parte delle copie di About thieves, farmers, tramps and policemen sono però state vendute nei Paesi Bassi, dove il frontman Andrea Appino si era trasferito per tentare la carriera di one-man-band. Nel 2000, tornato per il servizio civile, ha ripreso l'attività col gruppo, accedendo all'Arezzo Wave On The Rocks.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *