Sanremo, Amadeus e Mengoni: «Noi antifascisti» e cantano Bella Ciao

Redazione
06/02/2024

Lo spunto è una domanda ai due conduttori della prima serata da parte di Enrico Lucci, di Striscia la notizia. E Ama confessa: «Ho visto la Casa di carta. All'epoca, in pieno Covid, li contattati per venire al festival» a intonare la canzone della Resistenza.

Sanremo, Amadeus e Mengoni: «Noi antifascisti» e cantano Bella Ciao

Amadeus e Marco Mengoni hanno cantato insieme Bella Ciao in sala stampa a Sanremo. Lo spunto è una domanda di Enrico Lucci di Striscia la notizia, che chiede a entrambi i conduttori della prima serata di Sanremo se possano definirsi antifascisti. «Sì», hanno risposto entrambi senza esitazione iniziando poi a intonare la canzone-bandiera della Resistenza. Amadeus racconta anche un episodio: «Ho visto la Casa di carta. All’epoca, quando in pieno Covid, si ammalarono due interpreti, li contattati per venire a Sanremo a cantare Bella Ciao». D’altronde, sempre in sala stampa qualche giorno fa il conduttore aveva detto che il suo «non è un festival Meloniano, sono libero, non ho ricevuto indicazioni».

LEGGI ANCHE: Sanremo 2024, Amadeus: «Protesta dei trattori? Se vengono li faccio salire sul palco»