Schaeuble: «Eurogruppo valuta tutti gli scenari»

Redazione
24/08/2012

Dopo l’incontro con il presidente francese Hollande, la cancelliera tedesca Angela Merkel ha appuntamento il 24 agosto a Berlino con...

Schaeuble: «Eurogruppo valuta tutti gli scenari»

Dopo l’incontro con il presidente francese Hollande, la cancelliera tedesca Angela Merkel ha appuntamento il 24 agosto a Berlino con il premier greco Antonis Samaras per discutere del futuro di Atene.
A proposito dei possibili scenari sull’uscita dall’euro della Grecia, intanto, Martin Kotthaus, portavoce del ministro delle Finanze tedesco Wolghang Schaeuble, che il 23 agosto aveva affermatol’inutilità di concedere ulteriore tempo ad Atene per i tagli di spesa, ha dichiarato: «Esiste da un anno un gruppo di lavoro che si occupa della crisi del debito, che si confronta con lo sviluppo della situazione e con scenari, verosimili o inverosimili che siano, anche come la rottura dell’Eurozona»
GRECIA QUESTIONE DI CREDIBILITÀ. Il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert, in conferenza stampa a Berlino, a proposito del  faccia a faccia Merkel-Hollande ha, invece, dichiarato: «Si è trattato di un colloquio molto positivo, nella consapevolezza della grande responsabilità che hanno Francia e Germania. François Hollande e Angela Merkel sono d’accordo sul fatto che sia necessario recuperare la fiducia e che gli impegni vadano mantenuti. C’è una questione di credibilità che riguarda tutta l’Europa, che in passato ha violato gli obiettivi che si era posta. E questa questione vale anche per la Grecia».
IN ATTESA DI DECISIONI DELLA TROIKA. Seibert ha concluso l’incontro con la stampa ribadendo che «non ci sono novità sulla posizione del governo su Atene, abbiamo sempre detto che si deve lasciar lavorare la Troika e che si devono mettere in pratica le riforme previste dal memorandum».
Nel frattempo la cancelliera Angela Merkel  ha fissato un nuovo incontro  con il presidente del Consiglio italiano Monti per mercoledì 29 agosto  Berlino. Lo ha confermato lo stesso portavoce Seibert a Berlino.