Schäuble: «Nessuna dilazione per la Grecia»

Redazione
25/08/2012

La linea morbida del presidente François Hollande nei confronti di Atene non ha incontrato i favori della Germania. Mentre all’Eliseo,...

Schäuble: «Nessuna dilazione per la Grecia»

La linea morbida del presidente François Hollande nei confronti di Atene non ha incontrato i favori della Germania.
Mentre all’Eliseo, dove il 25 agosto si è tenuto il vertice bilaterale tra Hollande e il premier greco Antonis Samaras, il numero uno francese ha insistito sulla necessità che la Grecia resti nell’euro a patto che si dimostri credibile, da Berlino è arrivata una gelata. Il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schäuble si è infatti detto di nuovo contrario all’ipotesi di dare più tempo alla Grecia rispetto agli impegni assunti.
«NO A NUOVI AIUTI». In un’intervista al Tagesspiegel am Sonntag, Schäuble ha infatti ribadito che «più tempo significa più denaro. E significa molto rapidamente un nuovo programma di aiuti».
Il ministro tedesco ha poi ribadito la linea della fermezza tenuta finora dal governo di Berlino, dopo che venerdì 24 agosto, il capo del governo greco, aveva chiesto alla Cancelliera Angela Merkel «più tempo per respirare» e correggere i conti.